Forno: vuoi allungargli la vita? Le dieci regole da seguire

Ecco gli errori da evitare per non rovinare il tuo forno: se seguirai i nostri consigli si manterrà più a lungo.

Gli elettrodomestici sono diventati indispensabili nella vita quotidiano di tutti noi. Uno fra tutti è il forno, del quale ci dovremmo prendere cura se vogliamo che duri il più possibile. Prestate attenzione, quindi, a questi errori che si commettono quando si adopera il forno.

forno errori da non commettere
Gli errori da non commettere con il forno – Topday.it

In cucina si commettono tanti errori, soprattutto quando si utilizza il forno. In questo modo, però, potrebbe rovinarsi prima e quindi essere costretti a buttarlo prima del tempo. In questo articolo parleremo proprio degli errori più classici da evitare se si vuole mantenere più a lungo possibile il forno pulito e funzionante. Non devi fare altro che continuare a leggere e cercare di modificare quegli atteggiamenti, ove sai che sbagli, ovviamente senza saperlo. Non resta che metterti comodi e scoprire come fare.

Se seguirai attentamente i nostri consigli, darai più vita al tuo forno e non sarai costretta a cambiarlo prima del dovuto. Allora, vediamo come possiamo fare a mantenerlo pulito.

Errori da evitare con il forno: fai attenzione

Il primo errore da non commettere è il seguente: non pulire il forno dopo ogni utilizzo. Si hai letto bene e bisogna dire che questo è uno degli errori molto comuni. In molti, infatti, non tralasciano l’importanza di ripulire questo elettrodomestico dopo ogni singolo utilizzo. Questo è un errore molto comune e che rende il nostro forno molto sporco.

forno pulizia
Il forno va sempre mantenuto pulito – Topday.it

Si dovrebbe stare attenti anche al tipo di pietanza che si desidera cucinare: ogni forno, di ultima generazione ha delle impostazioni programmate per cucinare determinati alimenti. Se scegli quella sbagliata oltre a rovinare il cibo, potresti anche rovinare il forno.

Tra gli errori da evitare c’è anche quello che riguarda la parte bassa o alta del forno che non dovrebbe mai entrare a contatto diretto con alimenti o altri materiali infiammabili. Queste zone, infatti, possono raggiungere temperature anche molto elevate e se entrano a contatto con elementi estranei possono dar vita a delle fiammate.

Inoltre, molte persone spesso confondono la carta da forno con quella cerata: quest’ultima aiuta a disperdere l’umidità ma non è adatta alla cottura in forno, dato che non è resistente al calore. Infine, gli angoli non si puliscono a dovere: sono proprio in queste zone dove lo sporco si annida e dove si possono trovare tanti germi e batteri che poi sono molto difficile da togliere.

Impostazioni privacy