Anguria: come riconoscere quella veramente buona! Il trucco che ti stupirà

Vuoi mangiare un’anguria dolce e succosa? Non puoi non conoscere questi consigli quando la scegli. Leggi con attenzione!

Lei è la frutta per eccellenza dell’estate. Tantissime persone l’amano proprio per il suo gusto zuccherino. Possiamo mangiarla anche se siamo a dieta perché sostanzialmente è composta da acqua. Ma come in tutte le cose mi raccomando non esageriamo con il quantitativo.

cocomero come sceglierlo
Anguria: come riconoscere quella veramente buona! Il trucco che ti stupirà- Topday.it

Ma come possiamo scegliere un’anguria buona e dolce se quando la compriamo è chiusa? Ti sveliamo noi i segreti che ti aiuteranno nella tua impresa sei curiosa di sapere in cosa consistono? Continua a leggere il nostro articolo e lo scoprirai! Iniziamo subito.

Anguria: i trucchi per sceglierla

Quando vogliamo comprare l’anguria o il cocomero non sappiamo mai come scegliere quello che abbia un gusto dolce e buono perché è un frutto chiuso che non si apre fino a quando non siamo in casa. Ma d’estate che cosa c’è di meglio che mangiarlo bello fresco?

Tutti sperano di averne comprato uno succoso ma non sempre è così, purtroppo! Possiamo trovarlo dal mese di giugno fino a quello di settembre, sia nei supermercati che nelle frutterie. Ma qual’è il segreto per comprarlo ed averlo sicuramente buonissimo?

cocomero come sceglierlo
I trucchi per scegliere un cocomero dolcissimo- Topday.it

Vi ricordiamo che il cocomero è composto da quasi il 90% di acqua ma al suo interno troviamo anche fibre, proteine, vitamine A b C  potassio e magnesio. Ha anche pochissime calorie, insomma è davvero un’ottima scelta come frutto estivo. Nel cocomero poi ci sono anche ottime qualità depurative e diuretiche. Vi sembra abbastanza? Assolutamente no è anche ottimo contro lo stress e ci aiuta con la pressione, quindi va mangiato!

Ma torniamo alla nostra domanda iniziale come scegliamo il cocomero? Osserviamo con molta attenzione la sua forma, se è allungata vuol dire che è acquoso. Se al contrario è pesante ed uniforme vuol dire che è molto dolce. Controlliamo con attenzione anche le venature, se sono poche vuol dire che non è ancora dolce.

E per quanto riguarda il colore? Deve essere verde scuro ed opaco mentre per le macchie se le troviamo tendenti al giallo vuol dire che sono molto saporite mentre se sono di colore bianco assolutamente no! Ecco quindi che adesso potete scegliere il vostro cocomero con la quasi certezza di trovarne uno dolce e buonissimi! Volete realizzare una ricetta buonissima provate con Bucce di anguria: non le buttare. Utilizzale così

Impostazioni privacy