Tortellini in brodo avanzati? | Conservali così senza congelarli

Scopriamo insieme come possiamo conservare un piatto tipico del natale nel caso in cui dovessero avanzare, cosa che succede spesso. Al giorno di Natale ormai manca veramente pochissimo, parliamo quasi di ore.

Può ovviamente succedere che alcuni pietanze che abbiamo preparato con cura ed amore avanzano, come nel caso dei tortellini in brodo, ma se non vogliamo congelarli e conservarli ugualmente cosa possiamo fare? Noi oggi vi sveliamo un trucchetto niente male.

Tortellini in brodo avanzati? | Conservali così senza congelarli
Tortellini in brodo avanzati? – Topday

Quindi non ci perdiamo in troppe chiacchiere e scopriamo insieme cosa possiamo fare senza perdere ulteriore tempo e per far si che il loro sapore resti sempre speciale.

Tortellini in brodo avanzati? | Conservali così senza congelarli

Loro sono veramente un piatto molto tipico in tantissime famiglie indipendentemente dalla regione d’Italia, stiamo parlando proprio dei tortellini in brodo e sapere come conservarli è molto importante. Se ne abbiamo fatti a mano, oppure comprati troppi è importante sapere come possiamo mantenerli buonissimi.

Anche senza il congelatore, perchè questo trucchetti ci aiuta ad allungare i suoi tempi di conservazione, essendo prodotti che hanno un ripieno, come prima cosa possiamo metterli in sacchetti per gli alimenti, ovviamente devono essere di plastica altrimenti la carne all’interno si ossida.

Se invece li facciamo in casa, cosa che li renderà davvero speciali, possiamo usare un’altro metodo, ovvero la sbianchitura, che evita la possibilità che si attacchino tra di loro, cosa che succede molto spesso dopo che li abbiamo realizzati.

Ma come si fa? Come prima cosa dobbiamo mettere a bollire l’acqua in una pentola poi mettiamo dentro i nostri tortellini, ma pochi per volta e quando vengono a galla li distribuiamo su di un canovaccio pulito per farli asciugare, in questo modo possiamo metterli da parte fino a quando non ci servono

I nostri amati tortellini sono davvero molto versatili ed in tantissimi li utilizzano in mille ricette diverse l’una dall’altra, possiamo anche riciclarli anche se sono nel loro brodo, ma in questo caso come? Ovviamente prendiamoli con un mestolo se non vogliamo il brodo e mettiamoli in un contenitore che abbia la chiusura ermetica e poi posizioniamoli in frigorifero, in questo modo saranno perfetti per circa tre giorni, mica male.

E se vogliamo presentarli in modo diverso? Noi oggi vi proponiamo una ricetta per dei tortellini gratinati, in questo caso è per 4 persone e ci servono:

  • 300 g di tortellini
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 50 g di burro
  • 100 g di funghi surgelati
  • 100 g di Parmigiano grattugiato
  • sale
  • olio EVO

Iniziamo quindi con la preparazione dei funghi che lasciamo andare in padella con un filo di olio, poi mettiamo a rosolare, in un altro tegamino, il prosciutto con il burro che avremmo fatto a cubetti, dopo circa 5 minuti uniamo i funghi e saltiamo insieme per altri 5 minuti.

Tortellini in brodo avanzati? | Conservali così senza congelarli
Come usare nuovamente i tortellini del brodo- topday

Cuociamo i tortellini, oppure se abbiamo quelli avanzati saltiamo questo passaggio e li mettiamo dentro ad una teglia del forno con il mix che avremmo ottenuto tra i funghi ed il prosciutto, poi mettiamo il nostro formaggio sopra e gli altri pezzettini di burro che ci sono avanzati dal totale.

Lasciamo andare in forno per circa 10 minuti a 180 gradi e qualche minuto di grill per far nascere quella buonissima e squisita crosticina. Come avete visto i tortellini avanzati si conservano anche senza congelatore e possiamo creare mille ricette. Continuate a seguirci per conoscere sempre qualcosa di nuovo e particolare.