Piero Angelo torna in tv: ecco quando e cosa vedremo

Piero Angela torna in tv, ecco quando e cosa vedremo: il grande maestro è pronto ancora a divulgare conoscenza.

Sono passati circa due mesi dalla scomparsa di Piero Angela, il più grande divulgatore televisivo del nostro paese; il pubblico ancora piange la sua dipartita e lo ricorda con affetto, sperando che suo figlio Alberto continui a rendergli onore con la sua carriera come già fatto fino ad ora.

piero angela ritorna tv
Il grande ritorno in televisione (foto: Rai Play).

Intanto, pare che nonostante la sua scomparsa Piero Angela sia pronto a tornare in tv, per la gioia di tutti quanti; ecco quando succederà l’attesissimo evento e cosa avremo modo di vedere, i dettagli.

Piero Angela torna in tv: quando e con cosa

L’eredità lasciata da Piero Angela è sicuramente immensa ed è indelebile, ma pare che prima di andarsene il grande e amato divulgatore abbia lasciato un ultimo regalo a tutti gli spettatori Rai.

Infatti, presto andrà in onda su Rai 3 un nuovo programma proprio condotto da Piero Angela, girato ovviamente poco prima della sua morte; in totale, saranno 16 le puntate di Prepararsi al futuro, programma dedicato ai giovani e incentrato sulle sfide che le nuove generazioni dovranno affrontare in futuro, tra cui purtroppo quella dei cambiamenti climatici.

A commentare il ritorno in tv di Angela è stato immancabilmente suo figlio Alberto, che nell’omaggiare il padre ha anche definito ulteriormente questo nuovo programma proposto dalla Rai. “Mio padre è sempre stato estremamente attento all’impatto sulla vita delle persone dei cambiamenti climatici e sociali, del progresso tecnologico, della ricerca scientifica” scrive Alberto, che poi continua.

“Con i suoi programmi ha sempre provato a raccontarli con un obiettivo di fondo: conoscerli per preparare noi, e soprattutto le nuove generazioni, ad affrontarli nel futuro” si legge nel post social di Alberto.

(foto: Facebook Alberto Angela).

Nella sua riflessione, Alberto rivela inoltre come questo programma non si fermi solo alla televisione, ma che “ha come obiettivo di inserire, nei programmi scolastici degli ultimi tre anni delle medie superiori, degli spunti per riflettere e capire meglio l’importanza di questi temi del futuro che tutti i ragazzi e le ragazze dovranno affrontare”.

Di sicuro, come tutti i programmi di Piero Angela, anche questo sarà un successo; purtroppo per noi però, da questo momento in poi dovremo accontentarci di vedere solamente delle repliche.