Piano cottura da pulire? I consigli furbi che ti salvano

Come fare a rendere veramente pulito il piano cottura? C’è un metodo facile e veloce che fa proprio al caso nostro.

Il piano cottura si sporca facilmente di olio e grasso: per questo ogni volta che si cucina andrebbe sempre pulito a fondo, anche se la voglia non c’è. Se non sai come fare o vuoi sempre un consiglio sei nel posto giusto.

piano cottura pulizia
Come pulire in modo perfetto il piano cottura – Topday.it

Se la griglia ha delle incrostazioni o I bruciatori sono otturati o ancora l’acciaio appare opaco, vuol dire che andrebbero puliti e farlo anche in fretta. Devono essere sempre puliti e per farlo ovviamente ci vorrà tempo e voglia, anche se non sempre si hanno. Per prima cosa devi pulire i fornelli, ma come fare?

Pulire il piano cottura da adesso sarà semplicissimo!

È molto semplice, dovrai solo versare in un tegame un bicchiere di acqua con tre bicchieri di aceto di vino bianco. Ora porta a bollore la miscela e immergiamo i bruciatori e le parti che li compongono. Basteranno solo 5 minuti per far sciogliere lo sporco. Dovrai lasciare un fornello per fare questa operazione, ovviamente! Trascorso questo tempo, andranno appoggiati su un panno da cucina, poi asciughiamoli per bene da ogni residuo d’acqua.

Poi dovrai pulire le griglie: per fare questa operazione dovrai metterle in ammollo con acqua calda e aceto per circa un’ora. Solo dopo aver trascorso questo tempo, si possono riprendere e strofinarle con la parte abrasiva di una spugnetta. In questo modo lo sporco andrà via più facilmente. Dopo asciugale e rimettile a posto. Ora manca da pulire il piano cottura. Ma come fare?

Come pulire velocemente piano cottura
Per prima cosa pulisci i fornelli – Topday.it

In commercio esistono tanti diversi prodotti che potrai utilizzare, ma forse nessuno è così efficace. Per questo motivo, ti suggeriamo noi un modo con prodotti tutti naturali. Per renderlo molto pulito ti serviranno solo l’acqua e il bicarbonato. Quello che dovrai fare è dosare in un bicchiere qualche cucchiaio di bicarbonato e aggiungere dell’acqua, continuando a mescolare, poco alla volta. Alla fine, dovrai ottenere un composto denso e pastoso.

Dopo aver ottenuto questa miscela, andremo a metterla su tutta la superficie del piano cottura e lo lasciamo per qualche minuto. Trascorso questo tempo, si può rimuovere utilizzano una spugnetta. Ora non ti rimane da risciacquare con cura tutto e asciugare con un panno in microfibra: in questo modo leverai ogni residuo di acqua.

Dopo aver terminato anche questo ultimo passaggio il tuo piano cottura è davvero pulito. E tu di solito come fai questo lavoro domestico?

Impostazioni privacy