Multe: nuova stangata per quelle più comuni | Ecco quali

La nuova inflazione riguarda anche le multe, che sono diventate salatissime. Vediamo insieme di quanto sono aumentate.

Negli ultimi tempi si sta sempre di più facendo particolare attenzione a non spendere molto. Con l’aumento della luce e del gas, ma anche con i rincari dei prodotti alimentari, ormai ci si ritrova spesso a dover far quadrare i conti a fine mese. Purtroppo, però, questi aumenti non riguardano solo questi beni di prima necessità, ma anche le multe. Vediamo insieme quali sono quelle che sono aumentate.

Multe: sono previsti dei rincari
Multe: sono previsti dei rincari (Pixabay) – Topday

Con l’aumento del gas e della luce e con i vari rincari che ci sono stati negli ultimi tempi, in molti hanno dovuto chiudere le proprie attività. Si vedono sempre di più serrande di negozi abbassate, che non riescono a fronteggiare a questo notevole aumento dei prezzi. A questo ci si possono aggiungere anche le multe. Fino ad oggi, in ogni caso, non si sono riscontrati aumenti di prezzo, ma l’art. 195 del CdS prevede che le sanzioni subiscano un adeguamento degli importi a cadenza biennale, quindi dal prossimo 1° gennaio 2023. Ma non finiscono qui queste “sorprese”: infatti, si prevede che l’adeguamento sia integrale al carovita registrato dall’ISTAT nello stesso periodo.

Multe: sono previsti dei rincari

Insomma, purtroppo in questo periodo non c’è tempo da perdere: tutti sono pronti per fronteggiare questo imminente problema. Il Codacons ha voluto mostrare a tutti alcuni esempi di quali multe potrebbero essere maggiormente salate, immaginando un aumento dell’11%. Una multa che spesso si prende è quella per divieto di sosta. Ma bisogna stare attenti adesso, dato che dovrebbe passare dagli attuali 42 euro a 46 – quindi 4 euro in più di aumento.

Ma attenzione anche a quando siamo in motorino oppure anche in macchina: infatti le multe per mancato casco o allaccio cinture – e a questo si può aggiungere anche per la violazione della ZTL – dovrebbero salire da 83 a 92 euro, anche qui ci sarebbero 9 euro in più di aumento. Si dovrebbe prestare molta attenzione anche quando il semaforo è rosso: infatti se si passa con questo – come anche se si guida con il cellulare in mano – le multe per dovrebbero passare da circa 166 euro ai 183. Ma anche per chi parcheggia al posto dei disabili, è a rischio di un’altissima multa: anche qui si dovrebbe passare dai 168 euro ai 186 euro.

Ecco le multe più salate

Mentre quelle per mancato collaudo dovrebbero arrivare a circa 190 euro – contro i 173 euro di prima. Anche chi guida dopo aver bevuto rischia tantissimo: la multa potrebbe arrivare anche fino a 602 euro – oltre a rischiare di fare qualche incidente! Ci dovrebbe essere un rincaro di circa 59 euro. Anche per chi supera il limite di velocità, sono in vista degli aumenti. Infatti, per quelli che superano oltre i 60 km/h si potrebbe addirittura arrivare a 938 euro – dagli odierni 845.

Multe: sono previsti dei rincari
Attenzione al comportamento che teniamo in strada: sono previsti dei forti rincari (Pixabay) -Topday

Ovviamente non possiamo sapere se le multe avranno questi rincari o meno, se si deciderà di rinviare questi aumenti di qualche tempo, ma dovremmo in ogni caso cercare di rispettare tutte le norme per evitare di prendere delle multe e spendere quindi i soldi.