Moneta: questa vale moltissimi soldi | Non fartela sfuggire

Una moneta rara e molto preziosa che i collezionisti non si lasceranno sfuggire: cerchiamo di capire meglio di quale si tratta.

Una moneta rara e molto preziosa che nessun collezionista si farebbe mai sfuggire: cerchiamo di capire meglio in questo articolo di quale si tratta. E poi nel caso, andate a controllare se è in vostro possesso.

Ecco quanto vale questa moneta commemorativa
Ecco quanto vale questa moneta commemorativa – Mammastyle

Sono molte persone che fanno la collezione di oggetti di valore, come ad esempio i francobolli – quelli rari e preziosi – e di monete. Tutto il mondo ne è coinvolto: si effettuano molto spesso scambi, si fanno trattative per riuscire ad ottenere quelli più importanti. In questo articolo parleremo proprio di questo, ovvero della collezione di monete: infatti, ne esiste una che fra non molto potrebbe valere moltissimo. In ogni caso c’è chi ne colleziona quelle più recenti che invece punta su quelli commemorativi, oppure anche quelle appartenute ad epoche passate. Insomma, ce ne sono veramente tante che potrebbe anche valere più di quello che potremmo mai pensare.

Una moneta rara e preziosa: quanto è il suo valore?

Emettere queste monete ormai fa parte della quotidianità e uno fra tutti gli stati che lo fa è quello del Vaticano e il nostro Paese. Una moneta in particolare è quello di cui tratterà questo articolo. Ma andiamo a vedere nello specifico di quale si tratta. Quelle commemorative, negli anni passati, sono state coniate molto. In particolar modo una, quella dedicata a Costantino I, uno dei personaggi storici che ha fatto la storia. Questa moneta è stata emessa il 29 aprile del 2021: si può notare che da una parte viene rappresentato il volto di Costantino – proveniente dalla statua colossale in marmo. I resti di quest’ultima si trovano nel Palazzo dei Conservatori a Roma (Musei capitolini).

Su di essa sono incise due frasi, la prima – la più famosa – “In Hoc Signo Vinces” – In questo segno vincerai: Costantino vide apparire questa scritta in cielo accanto ad una croce, prima della battaglia di Ponte Milvio. Mentre l’altra scritta è “REPVBBLICA ITALIANA”. Sull’altra facciata, invece, troviamo al centro la raffigurazione di una vittoria alata con trofeo, che viene direttamente dall’Arco di Costantino di Roma – che fu dedicato all’imperatore dopo che ha vinto la battaglia di Ponte Milvio, contro Massenzio. Sotto l’arco si può vedere l’anno di coniazione, ovvero – appunto – 2021 e poi la scritta COSTANTINVS. Ma non è finita qui: infatti, sopra vi è stato ancora inciso il valore nominale “EV10RO” (10 EURO) e la lettera R” che simboleggia la Zecca di Roma.

Ecco quanto vale questa moneta commemorativa

Ma volete sapere quanto può valere questa moneta? Come prima cosa è giusto dire che è stata fatta una tiratura di soli 1.200 pezzi e che è una moneta in oro 900/1000, dal diametro di 13,85 mm e con un peso di 3 g.

Ecco quanto vale questa moneta commemorativa
Ecco quanto vale questa moneta commemorativa (Fonti Web) Topday

Inoltre, ha due elementi che la rendono estremamente preziosa: la finitura e il contingente. Quando è uscita la moneta, essa aveva un valore di circa 200 euro, ma a distanza di circa un anno e mezzo il suo valore è aumentato: ora, infatti, è tra i 230 e 350 euro. Chissà se in futuro questa moneta potrebbe valere molto di più…

Impostazioni privacy