Lattina: come aprirla senza l’apriscatole | Funziona veramente

Lattina, ecco come aprirla senza utilizzare necessariamente l’apriscatole: funziona veramente , ci avevi pensato?

Quando parliamo di lattine, ci vengono subito in mente le piccole e pratiche lattine che contengono le nostre bevande preferite, dalla Coca-Cola alla Sprite fino ad arrivare anche alla birra, molto consumata (di diverse marche) anche in questo formato. In realtà però, la lattina d’allumino è utilizzata anche per contenere alcuni alimenti, sia carne o pesce o anche verdure.

lattina come aprirla
Il trucco per aprire le lattine – TopDay

Solitamente, ogni lattina è dotata di un’apposita linguetta che, grazie al suo meccanismo, permette di aprire la scatoletta dando così libero accesso al contenuto; ma come fare se ad esempio la linguetta si rompe senza aprire la lattina, oppure se la lattina per diversi motivi ne è sprovvista e noi non abbiamo un apriscatole a portata di mano? Ecco il pratico trucco che funziona veramente, ci avevi mai pensato?

Molto comuni nei supermercati e non solo

Ci sono diverse lattine, di diversi materiali e anche di diverse forme attualmente in commercio; già solamente passeggiando per gli scaffali del supermercato, ci imbattiamo quotidianamente con lattine di tonno, oppure di fagioli o di carne; spesso, alimenti del genere presentano una pratica ed economica soluzione per un pasto rapido, oppure per fare delle scorte da conservare a lungo (tanto che il cibo in scatola ha una lunghissima tradizione in diversi importanti avvenimenti storici). Per aprirla però, delle volte, possiamo aver necessariamente bisogno dell’apriscatola: come fare se non abbiamo questo accessorio da cucina a portata di mano?

Come aprire la lattina senza apriscatola: il pratico trucco

Come suggerito dal sito positivevibration.guru, delle volte potremmo dover valutare dei metodi alternativi (purché si faccia sempre attenzione a non farsi male) per aprire le lattine, non avendo a disposizione un apriscatola. Per questo, come riportato, potrebbe esserci utile un cucchiaio di metallo, un utensile da cucina davvero molto comune e facile da reperire; mettendo la lattina su un ripiano, possiamo puntare il cucchiaio verso la parte in cui si vuole aprire e impugnarlo dalla parte conca, strofinando il bordo così forte da creare un foro, in cui poi infilare il manico del cucchiaio come leva per tirare via tutto il coperchio, sempre facendo attenzione a non farsi male.

lattina come aprirla
Fare sempre moltissima attenzione (Foto: Pixabay) – TopDay

Un altro oggetto che ci può essere utile è un paio di pinze, da impugnare normalmente e da stringere lungo il bordo del barattolo, sempre facendo molta attenzione; con un po’ di pazienza, alla fine si riuscirà a perforare una parte e dunque ad avere accesso al contenuto della lattina. Infine, nel caso non avessimo a disposizione nemmeno un cucchiaio o un paio di pinze, possiamo sfruttare quanto troviamo in natura, come ad esempio una pietra appuntita da sfregare avanti e indietro corrodendo alla fine piano piano il metallo; nel caso fuoriesca del liquido è bene fermarsi in tempo. Ogni operazione va fatta con la massima cura, essendo ovviamente adulti e facendo attenzione alle lattine, che possono diventare molto taglienti; anche con l’apriscatole dobbiamo fare attenzione.

Impostazioni privacy