Il caffè fa venire il mal di testa oppure no? La verità, finalmente!

Il caffè fa passare davvero il mal di testa? O questa è solo un mito? Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo argomento.

Molte persone non possono iniziare la giornata senza il prezioso caffè: nero, amaro, con il latte, dolce… può essere preso come meglio si preferisce, ma senza il quale alcuni di noi non possono vivere. Il caffè è anche uno dei rimedi che fanno passare il mal di testa. Almeno questo è uno dei rimedi della nonna, ma cosa dice la scienza riguardo a questa problematica?

caffè emicrania
Il caffè fa passare l’emicrania oppure no? – Topday.it

Per prima cosa c’è da dire che ogni mal di testa è differente dall’alto: quando è troppo forte e dura per diverso tempo, sarebbe il caso di sentire il proprio medico di base. Si va, quindi, dalla cefalea tensiva a quella a grappolo e l’emicrania, ossia quella patologia cronica che è caratterizzata da molte cefalee a un lato della testa e che può presentarsi con sintomi molto vari: come, ad esempio, può essere pulsante oppure può essere preceduta da aura visiva. Ma potrebbe ancora dare nausea, vertigini o anche problemi alla vista.

Un caffè fa passare il mal di testa? Ecco la verità

Quante volte ci siamo sentiti dire che contro un mal di testa il rimedio più efficace è quello di prendersi un caffè amaro. Alcuni aggiungono anche un pezzettino di limone: il gusto sarà quello sarà, ma per alcuni è davvero formidabile. Ma funziona davvero o ce ne convinciamo solamente ed è per questo che “immaginiamo” che funziona?

caffè mal di testa
Una tazzina di caffè amaro fa passare il mal di testa – Topday.it

Gli scienziati hanno risposto a questa domanda e la loro risposta è affermativa: infatti, con l’aggiunta del limone che aiuta a migliorare la concentrazione delle molecole di ossigeno nel sangue e grazie anche all’acido citrico aiuta l’intestino ad assorbire più caffeina. In questo modo, il caffè ha un’efficacia più immediata contro il mal di testa. Il problema è che funziona solo con un tipo di mal di testa, ossia quando si ha un’emicrania vascolare.

Attenzione però che questa non può essere una scienza esatta, dal momento che è perfetto per alcuni, mentre per altri invece potrebbe succedere l’esatto opposto. E questo perché potrebbe aumentare la concentrazione di acidi grassi liberi nel plasma e la loro conversione in prostaglandine, che può innescare la vasodilatazione che porta poi al mal di testa.  E a voi cosa succede quando prendete il caffè? Vi passa o vi fa venire il mal di testa?

Impostazioni privacy