Giorgia Meloni: la scelta non è passata inosservata | Eccola

Scopriamo insieme per quale motivo sembra che la scelta fatta dal premier Giorgia Meloni non è passata assolutamente sottotono. Come sappiamo lei è al centro dell’attenzione mediatica di tutta Italia per qualsiasi cosa sceglie di fare.

Possiamo partire da cosa decide di indossare, anche come accessorio ad un evento istituzionale a come fa l’albero a casa con la figlia, ed anche quella di oggi, come scelta, sicuramente non è passata senza che nessuno la osservasse nei minimi dettagli, ma di che cosa stiamo parlando?

Giorgia Meloni: la scelta non è passata inosservata | Eccola
Giorgia Meloni: la scelta non è passata inosservata (fonte web) Topday

Cerchiamo di capire meglio il motivo e cosa l’ha spinta a fare proprio questa scelta per il suo modo di vestire ad un appuntamento così importante come quello dove si è presentata. Quindi non ci perdiamo in altre parole e scopriamolo insieme.

Giorgia Meloni: la scelta non è passata inosservata | Eccola

Come abbiamo avuto modo di vedere Giorgia Meloni ha preso parte alla Prima dell’opera russa Boris Godunov di Modest Musorgskij che è stata presentata alla La Scala di Milano, ed ha catturato un numero incredibile di sguardi su di lei, perchè come prima uscita pubblica accompagnata dal suo compagno, Andrea Giambruno, inaugurando così la stagione 2022/2023.

Giorgia Meloni ha avuto anche modo di mostrarsi in tutta la sua bellezza mettendo a tacere chi in passato l’ha criticata per il suo modo di vestire e per l’aspetto fisico. Il suo look ovviamente era tutto made in Italy ed non è passato assolutamente inosservato, anche perchè molto elegante e perfetto per lei!

Il suo abito era molto semplice ma allo stesso tempo ha colpito nel segno tutti, ai vari microfoni che le hanno fatto domande, Giorgia ha dichiarato che è stata la sua prima volta e che era molto incuriosita, aggiungendo anche : ”Sicuramente una Prima é una bella esperienza nuova”. 

Qualcuno però, come molto spesso accade ha fatto presente che si è recata a vedere un’opera russa mentre c’è ancora la guerra in ucraina in corso, in un momento molto delicato, ma Giorgia ci ha tenuto a precisare che la cultura è tutt’altra cosa rispetto al conflitto che stiamo vivendo e che tanto condiziona le nostre casa.

Giorgia Meloni: la scelta non è passata inosservata | Eccola
Giorgia Meloni e la sua prima volta alla Scala di Milano (Fonte web) Topday

Ha poi continuato dichiarando:

”Noi non ce l’abbiamo con il popolo russo o con la storia russa, ma con le scelte di chi, politicamente, ha deciso di invadere una nazione sovrana…Conosce la mia posizione in tema di conflitto in Ucraina…”

Per Giorgia Meloni quindi la scelta di partecipare alla prima della Scala non ha nulla a che vedere con il conflitto in atto perchè sono due cose molto lontane e be distinte tra di loro. Ha poi commentato anche lei, per chi le faceva domande sulla scelta del suo look, che sperava assolutamente che il suo abito fosse all’altezza del momento e delle aspettative.

I capelli erano raccolti in un elegantissimo chignon ed il vestito era lungo e blu, firmato dal maestro Giorgio Armani, con qualche applicazione luccicante, ma per questo avvenimento così importante in tanti si sono affidati alle mani di Giorgio Armani, perchè è sinonimo di eleganza senza tempo.

E voi cosa ne pensate di questa scelta fatta da Giorgia Meloni? Vi piace in questa veste un po’ diversa dal solito? Continuate a seguirci per avere sempre delle interessanti e particolari notizie che ruotano attorno al mondo del gossip e non solo.

Impostazioni privacy