Gigi Proietti: ecco che fine ha fatto la sua eredità

Due anni fa ci lasciava Gigi Proietti, volto iconico e indimenticabile del mondo dello spettacolo italiano. Chi raccoglie la sua eredità?

Il 2 novembre del 2020, giorno del suo 80esimo compleanno, Gigi Proietti ci salutava per sempre in seguito ad un fatale arresto cardiaco – ricoverato d’urgenza presso la clinica romana Villa Margherita. La perdita ha suscitato la tristezza e lo stupore dell’opinione pubblica, da sempre affezionata all’immagine dell’iconico attore e comico italiano. Associato principalmente al racconto di barzellette e aneddoti divertenti, Gigi Proietti rappresentava in realtà un artista a 360 gradi – unico nel suo genere e destinato a diventare una vera leggenda della storia cinematografica nazionale.

Gigi Proietti, chi ha raccolto la sua eredità? (My Movies)
Gigi Proietti, chi ha raccolto la sua eredità? (My Movies)

Dopo essersi iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza, si rese conto di non poter reprimere in nessun modo la sua indole colorata ed artistica. Lasciò il campus dopo il conseguimento di appena sei esami e si dedicò anima e corpo al coronamento dei suoi sogni. Il successo arrivò nei primi anni 70′, quando per un colpo di fortuna dovette sostituire Domenico Modugno nell’interpretazione di Ademar in Alleluia, brava gente. Eccellente sul palcoscenico, così come nelle serie tv e nei prodotti cinematografici – Proietti conquistò nel corso della sua carriera tre Nastri D’Argento, un Ciak D’Oro e un David di Donatello. L’eredità immensa è stata accolta e protetta dalle persone più importanti della sua vita. Vediamo insieme i dettagli.

Gigi Proietti, chi ha raccolto la sua eredità?

Sono passati due anni dalla scomparsa di Gigi Proietti e in molti si chiedono che fine abbia fatto l’eredità lasciata dall’artista. In questo caso non esistono dubbi in merito: l’attore infatti si è sposato nel 1967 con Sagitta Alter, dal cui amore sono nate due figlie, Carlotta e Susanna. Sono proprio loro le eredi del patrimonio dell’iconico Gigi Proietti, sia in riferimento a beni materiali, sia rispetto ad un evidente talento artistico.

Gigi Proietti, iconico ed eterno attore italiano (Velvet Mag)
Gigi Proietti, iconico ed eterno attore italiano (Velvet Mag)

Mentre Carlotta mostra la spigliatezza del padre, Susanna appare molto più introversa e poco affine alla luce dei riflettori. La prima infatti ha seguito la carriera musicale, fondando un gruppo jazz nel 2005 e pubblicando il suo primo album nel 2012; la seconda invece ha conquistato il campo della scenografia, eccellendo anche come costumista.