Farina: vuoi conservarla a lungo? Ecco i trucchi che devi conoscere

Ti capita che la farina si rovini o hai paura di lasciarla per troppo tempo aperta? Ecco i consigli che cercavi per averla sempre perfetta.

Nelle nostre dispense è impossibile non avere la farina. Con lei possiamo realizzare mille ricette una diversa dall’altra e ci permette anche di far diventare più cremosi moltissimi piatti. Ma, spesso, capita che resti per lunghissimo tempo sul nostro scaffale.

farina fai attenzione  come conservi
Farina: vuoi conservarla a lungo? Ecco i trucchi che devi conoscere-Topday.it

Noi oggi ti vogliamo indicare come conservarla al meglio in questo modo avremmo sempre dei piatti perfetti e buonissimi. Sei curiosa di sapere come? Continua a leggere e rimarrai senza parole. Alcuni trucchetti sono davvero impensabili ma funzionano!

Farina perfetta? Ecco come conservarla

A chi non è capitato di vedere quei fastidiosi animaletti dentro la farina? Impossibile rispondere in modo negativo perché capita quando non la conserviamo in modo corretto e poi l’unica conseguenza, ovviamente, è quella di buttare la farina. Lei è un ingrediente davvero molto importante nella nostra cucina, possiamo utilizzarlo in mille modi diversi.

Può essere un aiuto oppure il protagonista indiscusso, basti pensare ad una torta. Iniziamo quindi a vedere come possiamo avere una farina sempre perfetta. Come prima cosa cerchiamo di capire qual’è il luogo corretto per la sua conservazione. Iniziamo dicendo che l’umidità non è assolutamente sua amica. Quindi troviamo un posto asciutto e fresco.

farina consigli scaffali
I consigli per conservare la farina più a lungo-Topday.it

Non deve avere accanto neanche fonti di particolare calore. Solamente in questo modo continuerà ad avere tutte le caratteristiche di quando l’abbiamo comprata. E’ consigliabile metterla dentro ad un contenitore? Diciamo che se utilizziamo uno di quelli in vetro con la chiusura ermetica è perfetto!

Mi raccomando non la plastica perché si potrebbe usurare e rilasciare delle particelle al suo interno. Ovviamente neanche contenitori in tessuto. Il motivo? Non bloccano la possibile umidità che potrebbe entrare in contatto con la nostra farina. Come la conserviamo, quindi, per lungo tempo?

In un luogo pulito ed asciutto con il suo contenitore di vetro e non nell’imballo originale. In questo modo è praticamente impossibile che qualche animaletto provi ad entrare. Ricordiamoci poi che dove teniamo i nostri alimenti, che sia la dispensa o un solo scaffale, deve essere pulito tutte le settimana. In questo modo eviteremo contaminazioni di qualsiasi genere. Possiamo anche utilizzare un mix di lavanda ed alloro. Molti insetti non lo amano.

E voi conoscevate tutti questi consigli super semplici ma utilissimi per conservare la farina in casa e farla durare molto di più nel tempo? Continuate a seguirci per scoprire sempre qualcosa di nuovo e di interessante che fa bene a noi ed anche al nostro portafoglio che non guasta mai!

Impostazioni privacy