Roma, accende il camino e brucia ventimila euro sotto gli occhi del marito

Un pranzo di Natale che si è concluso non proprio benissimo. Una donna ha acceso il camino e ha bruciato ventimila euro sotto gli occhi del marito.

È accaduto in un appartamento di via dei Quattro Venti nel quartiere di Monteverde a Roma. I risparmi di anni andati in fumo in pochi minuti.

Brucia ventimila euro nel camino
Una donna ha bruciato ventimila euro nel camino/Topday

La coppia aveva ospiti e, nonostante Natale a Roma, come in tutta Italia, si sono registrate temperature ben oltre la media stagionale, la moglie non ha voluto rinunciare ad accendere il caminetto. Appena il marito se ne è accorto ha tentato in tutti i modi di spegnere le fiamme davanti le facce esterrefatte degli invitati che non capivano cosa stesse accadendo. L’uomo ha poi dovuto spiegare a tutti che nella cappa del camino aveva nascosto la bellezza di ventimila euro.

Ventimila euro nascosti nel camino

Brucia soldi nel camino
È accaduto a Roma/Topday

Ventimila euro in buoni fruttiferi postali che rappresentavano i risparmi di anni, un piccolo tesoro andato in fumo in pochi minuti. “Pensavo fosse un luogo sicuro, dove i ladri non sarebbero mai andati a cercare. Mia moglie non lo sapeva che li avevo nascosti lì. Ogni anno, prima di accendere il fuoco, li spostavo“, ha raccontato il protagonista della vicenda. Non ha specificato la ragione per la quale non aveva informato la moglie di questo nascondiglio. Sicuramente se avesse informato anche la donna le cose sarebbero andate ben diversamente e oggi la coppia avrebbe ancora i risparmi. Tuttavia questa non è certamente l’unica tragedia natalizia e, altrettanto certamente, non è la più grave. Proprio la mattina di Natale, infatti, a Nerviano- in provincia di Milano- è morta una donna di 48 anni, madre di una bambina di 11. La donna due giorni prima era stata travolta da una limousine mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Dopo il sinistro era stata portata in ospedale e visitata ma i medici l’avevano rimandata a casa. Due giorni dopo però la tragedia: un malore improvviso e dolori fortissimi hanno stroncato la 48enne. Ogni tentativo da parte dei sanitari, a quel punto, si è rivelato inutile e la giovane mamma è spirata proprio il giorno di Natale.

Fonte: Messaggero, Fanpage