Bolletta luce e gas: cambiando queste semplici abitudini risparmi moltissimo

È possibile intervenire direttamente sui consumi: cambiando queste semplici abitudini risparmi moltissimo sulla bolletta di luce e gas

Gli ultimi mesi sono stati particolarmente difficili per i cittadini italiani (e non solo) per quanto riguarda i costi di energia. A causa del conflitto in Ucraina e della speculazione dei mercati, infatti, il prezzo di gas ed elettricità è schizzato alle stelle, causando grandi problemi economici a milioni di famiglie e imprese che non possono fare a meno dell’energia.

(Come risparmi su bollette e luce)

Il costo delle fatture energetiche è quindi diventato insostenibile per tutti quei nuclei familiari che non possono permettersi grandi spese. Tuttavia, abbiamo una grande possibilità di utilizzare al meglio i nostri elettrodomestici, intervenendo direttamente sui consumi energetici della nostra casa. Ecco come, cambiando queste semplici abitudini, risparmi moltissimo sulla bolletta di luce e gas.

Ecco come risparmi sulla bolletta di luce e gas

L’inverno 2022-2023 promette di essere particolarmente duro. Ma se su quelle che potrebbero esser le temperature sarà impossibile esprimersi, sicuramente sui costi dell’energia si può già dire che questi saranno particolarmente elevati. Tuttavia, è possibile intervenire direttamente sui consumi: cambiando queste semplici abitudini risparmi moltissimo sulla bolletta di luce e gas. Purtroppo, da alcuni mesi il gas è alle stelle e gli aumenti in bolletta iniziano a far male davvero. Tuttavia, possiamo utilizzare alcuni metodi che ci permettono di difendere il nostro portafogli. Tra questi vi è ad esempio la decisione di passare al mercato libero e scegliere la migliore offerta sul mercato, ma anche intervenire sui consumi con gli elettrodomestici.

Su quali dispositivi intervenire

Una delle prime cose da fare quando si vuole risparmiare sulla bolletta della luce è quella di utilizzare gli elettrodomestici nel modo giusto. Tra questi, quindi, vi sono certamente la lavatrice, la lavastoviglie e il forno, il quale rappresenta uno dei dispositivi maggiormente energivori. Far lavorare a pieno carico lavatrice e lavastoviglie vuol dire risparmiare almeno 2€ ogni mese. Questo si tradurrebbe in un risparmio di circa 90€ l’anno. Dunque, il consiglio per consumare meno è quello di usare la lavatrice sempre a pieno carico, scegliendo temperature di 30-40°, inoltre puoi verificare quelli che sono i consumi reali della lavatrice in base alla classe energetica dichiarata. Se risparmiare sulle bollette di luce e gas potresti intervenire anche sulla lavastoviglie. Cerca quindi di usarla a pieno carico e di prediligere sempre il lavaggio eco. Nel caso in cui, invece, hai necessità di utilizzare un ciclo normale, scegli temperature più basse, escludendo l’asciugatura in quanto rappresenta una funzionalità piuttosto energivora. In questo modo potresti ottenere un risparmio di circa 26€ all’anno. Un altro elettrodomestico particolarmente energivoro è l’asciugatrice. In questo caso il consiglio è quello di inserire nel dispositivo dei capi già centrifugati in precedenza in lavatrice, in modo da eliminare più acqua possibile dai capi e permettere un’asciugatura più veloce. Anche in questo caso, è necessario utilizzare il dispositivo solo a pieno carico, ricordando di passare da 4 a 3 utilizzi a settimana. Il risparmio annuo sarà di circa 30€.

(Come risparmi su bollette e luce)

Come detto già in precedenza, il forno è uno degli elettrodomestici maggiormente energivori nella nostra casa, ma anche in questo caso possiamo intervenire. È importante evitare modelli troppo grandi, ad esempio con una larghezza di 90cm, in quanto è necessario maggiore energia per riscaldarli (circa il 150% in più). Inoltre, è importante non metterlo vicino al frigo, pulirlo costantemente e ridurre il suo utilizzo: il risparmio annuo sarà di circa 85€.