2023: tutti i ponti che puoi fare | Mica male l’anno nuovo

Il 2023 sta per iniziare: andiamo a scoprire insieme tutti i ponti che si possono fare il prossimo anno. Sono tantissimi

Mancano pochissimi giorni e finalmente diremo addio al 2022 per iniziare un nuovo anno. Ma sapete quanti ponti ci sono nel 2023? Cerchiamo di scoprirlo insieme leggendo questo articolo.

2023: ecco tutti i ponti che si possono fare
2023: ecco tutti i ponti che si possono fare – Topday

In molti hanno già anticipato con largo anticipo cosa fare durante il 31 dicembre, altri invece ancora non sanno cosa fare. In entrambi i casi, l’ultima notte di questo anno, si alzeranno i calici per brindare al nuovo anno, il 2023. La notte magica – subito dopo Natale ovviamente – si sta avvicinando e molti di noi stanno già provando gli outfit. Ma il nuovo anno si avvicina e porta con sé anche tantissimi ponti. Li avete già visti? Sicuramente molti di voi si sono già organizzati per prendersi solo sei giorni di ferie per poterne fare 26. Ma andiamo a scoprire come fare.

2023: ecco tutti i ponti che si possono fare

Il 2023 è alle porte e mentre alcuni si stanno organizzando per festeggiarlo come si deve, tanti altri si stanno organizzando per riuscire a prendere con soli 6 giorni, 26 giorni di ferie. Allora, cosa state aspettando? Leggiamo insieme questo articolo e vediamo insieme come fare. Già da gennaio 2023 iniziano i ponti: infatti, l’Epifania è un venerdì, che insieme al 7 e all’8 gennaio è il primo ponte ufficiale del nuovo anno. Poi c’è il carnevale, anche se non è una vera e propria festività. Le scuole chiudono mentre il lavoro non si ferma. I giorni di chiusura del 2023 saranno lunedì 20 e martedì 21 febbraio: se ci si attaccano sabato e domenica precedenti si possono avere fino a 4 giorni di relax.

Per chi abita a Milano, può gioire un po’ di più: infatti, i milanesi, seguendo il rito ambrosiano, non vanno a scuola né giovedì 23 né venerdì 24 febbraio. E aggiungendo il sabato e la domenica seguenti… bè sono altri 4 giorni di ferie. Nel 2023 Pasqua cade domenica 9 aprile, al quale si aggiungono sia il sabato precedente (l’8 aprile) che Lunedì dell’Angelo (Pasquetta). Il 25 aprile capita invece di martedì: si può prendere il 24 e si hanno così altri 4 giorni di puro relax. Il Primo Maggio (la Festa dei Lavoratori) capita di un lunedì, e si può stare a casa per 3 giorni, se abbinato al weekend. E il 2 giugno (la Festa della Repubblica) invece cade di un venerdì. Anche in questo se abbinato al weekend successivo si hanno 3 giorni di ferie.

Ponti 2023: con 6 giorni di ferie, se ne hanno 26

Per chi passa Ferragosto al lavoro, l’anno prossimo c’è una bella notizia: infatti, con un solo giorno di ferie se ne hanno 4, dato che il 15 agosto è un martedì. Il primo novembre invece è un mercoledì: si può scegliere se prendere i due giorni precedenti o quelli seguenti per farsi 5 giorni a casa.

2023: ecco tutti i ponti che si possono fare
Ecco quali sono i ponti che ci sono nel 2023 – Topday

L’8 dicembre (Immacolata) è un venerdì, per cui se abbinato al weekend successivo si potranno fare 3 giorni di ferie. Il Natale e Santo Stefano del 2023 invece cadono rispettivamente di lunedì e di martedì, che se abbinati al weekend precedente si potranno godere 4 giorni di vacanza.