2023 arriva Nostradamus | Profezia terribile

2023: cosa succederà il prossimo anno? Andiamo a vedere insieme tutte anticipazioni secondo Nostradamus medico, speziale e astrologo.

Come sarà l’anno prossimo? A rivelare cosa succederà nel 2023 è Nostradamus. Se vi aspettate un anno fantastico – dopo tutto quello che abbiamo passato – il prossimo non sarà certamente così.

Nostradamus: come sarà il 2023?
Ecco come sarà il 2023 per Nostradamus – Topday

Il 2022 è un anno da dimenticare, dopo tutto quello che è successo, tra pandemia, la guerra da parte della Russia in Ucraina e la crisi economica. Quello che ci auguriamo tutti è che il 2023 porti via un po’ di tutte queste catastrofi – se non tutte – ma ci dispiace deludervi dato che non sarà così. Quello che ha predetto Nostradamus non è nulla di buono. Ma cosa ha detto il medico, speziale e astrologo francese vissuto nel XVI secolo? È considerato da molti come uno tra i più famosi e importanti scrittori di profezie della storia. Alcuni gli attribuiscono eventi come quello successo dell’11 settembre del 2001, la venuta di Adolf Hitler, la Rivoluzione francese o la bomba atomica.

Nostradamus: come sarà il 2023?

Per alcuni interpreti delle terzine del noto indovino francese avrebbe predetto sia la morte della Regina Elisabetta II e l’ascesa al trono di Carlo III. Il 2023 per Nostradamus dovrebbe essere un anno nefasto, come si potrebbe dedurre da un suo passaggio “l’arrivo di sette mesi di Grande Guerra, gente morta di malvagità. Inoltre, le città francesi di Rouen ed Evreux non cadranno in mano al re e ci sarà un fuoco celeste sull’edificio reale”. Ovviamente ci sono pareri contrastanti su queste parole: c’è chi sostiene che in realtà le frasi non sono molte chiare, per altri invece questo potrebbe avere un altro significato, ovvero che il prossimo anno potrebbe essere molto nefasto, in cui si presagirebbe anche l’inizio della terza guerra mondiale.

Una delle profezie più preoccupanti in ogni caso riguarderebbe quella di una crisi economica così grande che porterebbe all’inizio di una era. Ma non è finita qui, purtroppo: “un incendio celeste sull’edificio reale”, cosa che molti interpretano come una metafora del giudizio universale. Ed ancora “Come il sole, la testa brucerà il mare splendente: I pesci vivi del Mar Nero saranno quasi bolliti. Quando Rodi e Genova saranno semi-affamate, la gente del posto si affaticherà per tagliarle”. Si potrebbe pensare che stesse parlando del surriscaldamento globale, cosa che effettivamente si potrebbe intensificare ancora di più il prossimo anno.

Nostradamus: dovremmo crederci alle sue profezie oppure no?

Massimo Polidoro, divulgatore scientifico e segretario nazionale del Comitato Italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, ha però rivelato che in realtà quello predetto da Nostradamus non si è mai rivelato “Nostradamus non ha mai veramente previsto alcun evento futuro”.

Nostradamus: come sarà il 2023?
Ecco tutte le profezie di Nostradamus per il nuovo anno – Topday

Ed ancora ha detto “Le uniche tre volte in cui ha indicato una data precisa per le sue profezie, infatti, si è clamorosamente sbagliato: in una prevedeva il culminare di una lunga e selvaggia persecuzione religiosa per il 1792 (che non c’è mai stata), in un’altra la totale distruzione della razza umana per il 1732 e nella terza la fine del mondo per il 1999”. E voi cosa ne pensate di queste profezie di Nostradamus? Ci credete oppure no?