Vuoi sgonfiare la pancia? Cosa mangiare e cosa evitare per stare bene

Quali sono gli alimenti necessari per dire addio alla fastidiosa pancia gonfia? Andiamo a vedere di quali si tratta.

A tutti noi è capitato di avere almeno una volta la pancia gonfia, che è dovuta sia a quello che ci mangiamo, ma potrebbe essere anche una conseguenza dovuta allo stress. Oppure potrebbe anche solo di trattarsi di una crescita eccessiva di batteri, squilibri ormonali o alcuni farmaci.

Cosa mangiare per non avere pancia gonfia
Ecco cosa mangiare e cosa no per evitare la pancia gonfia – Topday.it

In ogni caso ci sono anche diversi alimenti ed alcuni modi di fare che non sono per niente di aiuto per sconfiggere la sensazione di gonfiore, come, ad esempio, mangiare troppo in fretta e usare le cannucce quando si beve, perché oltre al liquido fanno aspirare altra aria nel tratto digestivo, allungando in questo modo l’intestino. Dovresti stare attento anche a quante fibre assumi: se ne assumi troppe può ritardare lo svuotamento dello stomaco, che causa la sensazione di gonfiore. In questo articolo andremo a trattare proprio quali sono questi alimenti che invece fanno bene alla nostra salute.

Non tutti gli alimenti provocano il gonfiore addominale: andiamo a vedere quali sono quelli che fanno bene e quelli che fanno male.

Pancia gonfia: ecco cosa dovresti evitare di mangiare e cosa invece fa bene

Gli alimenti sono tutti differenti tra di loro. Ce ne sono alcuni che se assunti nel modo sbagliano possono anche provocare la cosiddetta “pancia gonfia”. Tra questi ci sono senza dubbio alcuni cereali, come frumento, farro, orzo e avena; alcuni legumi, come i ceci, fagioli e le fave; le verdure, come gli asparagi, i funghi, la zucca ed i fagioli; i latticini, come lo yogurt e i formaggi. Anche la frutta secca può provocare il senso di gonfiore.

Cosa mangiare per stare bene
Ci sono alcuni alimenti perfetti per contrastare il gonfiore addominale – Topday.it

Cosa si può mangiare per farci sentire meglio? Ci sono alcuni alimenti che sono più indicati di altri, come ad esempio i carboidrati complessi senza glutine, come ad esempio il riso, il mais e le patate; le verdure, come il sedano, la carota, gli spinaci, le zucchine, la rucola, il radicchio, le melanzane e la rapa; anche tra i frutti ce ne sono alcuni che fanno proprio, come quelli di bosco, banane, kiwi, arance e limone.

Le proteine animali, come carne, pesce e uova; e la frutta secca, mandorle pelate, crema di mandorle e salsa tahina rientrano nella categoria degli alimenti che possiamo mangiare tranquillamente.

Ricorda inoltre di mangiare con calma, cerca di avere uno stile di vita sano e attivo, cerca di limitare anche i dolcificanti e le bibite gasate, così come anche i dolci.

Impostazioni privacy