Vuoi realizzare una pizza buonissima? Ecco l’impasto perfetto!

È un nostro vanto e tanti provano ad imitarla, spesso però con scarsi risultati. Ecco quali sono gli ingredienti per la pizza.

Non c’è niente da fare, la pizza è uno degli alimenti più buoni assoluto. È così da sempre: tanti paesi ma non tutti riescono a farla come la facciamo noi.

pizza ingredienti
Gli ingredienti per fare una buonissima pizza – Topday.it

Al pomodoro, margherita, con le patate, con i peperoni…può essere condita con tanti modi diversi, ma la sua bontà rimane sempre. Mette d’accordo tutti quanti ed ora farla è diventata ancora più semplice, anche grazie ai forni moderni che hanno anche la funzione pizza. Con la giusta ricetta dell’impasto quindi farla sarà ancora più buona, forse anche meglio della pizzeria sotto casa. Iniziamo subito.

Come preparare la pizza

Allora, giunti a questo punto, andiamo a vedere quali sono gli ingredienti necessari per fare una buona pizza. Con queste dosi ne escono fuori 6:

  • Farina 0, 500 gr
  • Acqua, 320 gr
  • Olio EVO, 20 gr
  • Sale, 12 gr
  • Lievito di birra, 4 gr
  • Zucchero, 4 gr

Fare la pizza in casa è semplice, non serve avere grandi macchinari, puoi lavorare l’impasto della pizza anche a mano o con l’aiuto della planetaria.

Per prima cosa dovresti cominciare versando la farina in una ciotola capiente, aggiungere poi il lievito, sbriciolalo nella farina con le dita e aggiungi anche lo zucchero. Ora devi versare metà dell’acqua e comincia ad impastare. Dovrai lavorare fino a quando l’acqua sarà completamente assorbita, per poi aggiungere il resto tenendone da parte poca. Poi aggiungi il sale e l’ultima parte di acqua continuando ad impastare.

come preparare la pizza
Ecco come preparare la pizza – Topday.it

Quando l’acqua è del tutto assorbita aggiungi l’olio e impasta per bene fino ad assorbimento. Mettila poi sul tavolo e impasta ancora per qualche minuto, dandole infine forma di una palla. Ora la dovrai lasciare riposare coperta per una decina di minuti.

Con le mani bagnate, dai le pieghe all’impasto, ossia sollevalo del centro, e ripiegalo su sé stesso, solleva di nuovo, gira di 90 gradi e ripiega l’impasto su sé stesso: dovresti sempre formare una palla e lasciarla riposare coperta altri 10 minuti.

Dovresti ripetere la stessa operazione un’altra volta ma questa volta alla fine metti l’impasto a lievitare in una ciotola leggermente unta. Devi solo coprirla con un canovaccio pulito, con della pellicola da cucina o con un coperchio e lasciarla lievitare per 2 o 3 ore, o almeno fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato di volume.

Se vuoi fare delle pizze al piatto, a questo punto dividi l’impasto in palline dello stesso peso, se vuoi fare la pizza in teglia lascia così. Ora non ti resta decidere il modo in cui condirla ed il gioco è fatto: ricordati solo di impostare il forno alla massima temperatura per una cottura massima di circa 7 minuti.

Impostazioni privacy