Termosifoni: meglio accenderli e spegnerli o tenerli sempre al minimo, la risposta è scioccante

Oggi le famiglie fanno di tutto per risparmiare, ma un dubbio forte riguarda proprio i termosifoni.

Infatti molte famiglie sostengono che accendere e spegnere i termosifoni sia un modo intelligente di utilizzarli perché il termosifone rimane caldo anche quando è spento e così è come se fosse sempre acceso anche se poi in realtà il consumo è molto più limitato.

Pixabay

Si tratta di una questione molto importante perché ha un forte impatto sulla bolletta e quindi cerchiamo di chiarire questa questione.

Come usare bene i termosifoni per limitare la stangata delle bollette

Come sappiamo le bollette hanno avuto una fortissima impennata nel mese di ottobre. Infatti è proprio nel mese di ottobre che le bollette di luce e gas sono salite del 60%.

Pixabay

Questo significa che addirittura 5 milioni di Italiani nel mese di ottobre non sono riusciti a pagare la bolletta e il numero dovrebbe addirittura salire. Secondo le stime una famiglia media nell’anno 2023 arriverà a spendere 5.200€ soltanto per le bollette della luce e del gas. Si tratta di una stangata veramente senza precedenti per le famiglie e così chiaramente le famiglie fanno di tutto per risparmiare sulle terribili bollette. Ma se sicuramente per risparmiare sul riscaldamento è importante che l’impianto sia ben revisionato e che la caldaia funzioni molto bene. C’è anche da dire che molti si chiedono se sia meglio fare accendi e spegni con i termosifoni oppure tenerli sempre al minimo.

Il metodo giusto per risparmiare

Un’idea molto diffusa è quella secondo la quale accendendo i termosifoni al massimo per un’oretta e poi spegnendoli per un paio d’ore, i termosifoni rimangano caldi. Quindi in sostanza è come se il termosifone fosse sempre acceso ma in realtà la caldaia è spenta. Quando i termosifoni a un certo punto ricominceranno a raffreddarsi ecco che la caldaia si potrà accendere di nuovo e così si avrà un forte risparmio. In realtà questa tecnica che molti utilizzavano, secondo gli esperti del risparmio è sbagliata. Fare accendi e spegni con la caldaia significa soltanto rovinare la caldaia e spendere di più anche in bolletta.

Come usare nel modo giusto i termosifoni

Quindi il fatto di accendere i termosifoni al massimo e poi di spegnerli non è una buona idea. E’ molto meglio tenere la temperatura dei termosifoni costante. Infatti tenendo la temperatura dei termosifoni costante le bollette saranno tenute al minimo. Questo è il modo più efficiente di utilizzare la caldaia mentre invece accendere e spegnere significa soltanto rovinarla e anche creare dispersioni di gas inutili. Ma per risparmiare sul gas è anche fondamentale avere degli infissi moderni che non disperdono il calore della casa nell’ambiente esterno.