Specchi pulitissimi in casa senza fatica? Il metodo che ti stupirà

Sai come pulire i vetri alla perfezione senza lasciare gli aloni? Ecco alcuni semplici segreti da tenere presente sempre.

Pulire casa non è mai troppo semplice, dato che spesso manca il tempo, ma soprattutto la voglia di farlo. Esistono però alcuni consigli per semplificarti questi lavori. Uno tra questi è pulire i vetri di casa, senza spendere eccessivamente tanto e soprattutto senza faticare.

pulizia vetri metodi diversi
Ecco i diversi metodi per pulire in modo perfetto i vetri – Topday.it

Pulire i vetri di casa è spesso un lavoro tanto faticoso e tanto dispendioso, sia in termini di denaro che di tempo. Molte volte capita che non si puliscano bene o che ci siano degli aloni. Per questo motivo, oggi, ti daremo alcuni consigli per riuscire a far splendere i tuoi vetri. Dovresti pulirli circa una volta al mese, max ogni 5 settimane: cerca di non far passare tanto tempo tra le varie pulizie, in quanto poi sarà più complicato farlo. Soprattutto, dovrai avere campo libero, per riuscire in questa impresa. Cosa significa questo?

Devi spostare ogni oggetto che potrebbe darti fastidio e coprire anche con dei fogli di giornale o con un vecchio lenzuolo divani o sedie che potrebbero macchiarsi.

Ecco i diversi modi per ottenere i vetri puliti senza aloni

Ora passiamo alla pulizia vera e propria dei vetri: per prima cosa pulisci dalla polvere e dagli agenti atmosferici gli infissi passandoci sopra un panno umido. Ovviamente dovrai vedere bene i materiali di cui sono composti: ad esempio se sono in legno vuol dire che dovrai pulirlo con un panno imbevuto di acqua calda e sapone di Marsiglia; se sono in alluminio, invece, dovrai usare una spugna in microfibra imbevuta di acqua calda; infine, se sono in PVC potrai utilizzare uno sgrassatore leggero o anche sapone per i piatti.

miscele per pulire i vetri
Ci sono diverse miscele adatte per pulire i vetri – Topday.it

Ora potrai passare a pulire i vetri e potrai scegliere tra i seguenti prodotti. Prima di elencarteli, però, è importante utilizzare un panno in microfibra per pulirlo in modo ottimale, ma se hai anche dei fogli di giornale vanno bene lo stesso.

Puoi decidere di utilizzare una miscela fatta di acqua e aceto, non dovrai fare altro che mescolare 100 ml di aceto in mezzo litro d’acqua calda e mettere il composto in un contenitore spray. Applica la miscela su un panno.

Acqua e sapone: versiamo in una bacinella piena di acqua del sapone liquido. E poi lo dovremmo mettere dentro un contenitore spray.

Un altro metodo molto efficace, ma poco diffuso è quello della patata cruda: si dovrà strofinarla sul vetro dalla parte piana e risciacquare accuratamente con acqua calda.

Impostazioni privacy