Scontro violentissimo ad Arezzo: il bilancio è tragico

Nella tarda serata di ieri due auto si sono scontrate frontalmente ad Arezzo, lungo la regionale 71. I due passeggeri di una delle auto non ce l’hanno fatta, gli altri due sono gravi.

È un bilancio drammatico quello dell’incidente stradale avvenuto giusto ieri, 6 Gennaio 2023, nella tarda serata. Due auto si sono scontrate frontalmente lungo la strada regionale 71 ad Arezzo. L’impatto tra le due auto è stato talmente violento che i passeggeri di una delle due auto sono morti.

Incidente Arezzo
L’incidente è avvenuto sulla regionale 71 di Arezzo (topday.it)

La Polizia Municipale di Arezzo ha aperto le indagini sull’incidente, per capirne le dinamiche che, almeno per il momento, rimangono avvolte nel mistero. Non è dunque chiaro come abbiano fatto i due mezzi a scontrarsi frontalmente; ciò che sappiamo è che i soccorsi nel 118 sono stati avvertiti alle 22.35 circa di ieri sera.

Poco dopo i mezzi della Asl Tse sono arrivati sul luogo dell’incidente, la regionale 71 all’altezza di Borgo a Giovi, trovando una scena straziante. A bordo di una delle vetture si trovavano un uomo di 59 anni e una donna di 57 anni. Nell’altra c’erano a bordo due giovanissime ragazze di 20 anni.

Bilancio tragico: si indaga sulle cause dell’incidente

Per i due cinquantenni i soccorritori non hanno potuto far nulla: erano già morti sul colpo. Le due ragazze, invece, hanno riportato diverse ferite e sono state trasferite in ospedale. Le 20enni sono state più fortunate: entrambe sono entrate in ospedale in codice giallo.

Incidente Arezzo
Il bilancio è di due vittime e due feriti (topday.it)

I sanitari del 118 le hanno trasferite in ospedali diversi: una all’ospedale di Arezzo, l’altra alle Scotte di Siena. Sul sito dell’incidente sono intervenuti diversi enti: oltre all’Automedica del 188 di Arezzo sono corsi anche la Misericordia di Subbiano e la Croce Bianca di Arezzo.

Inoltre è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per sgombrare la carreggiata, rimasta bloccata dai due mezzi. Sul luogo è anche arrivata una squadra dell’Enpa, per soccorrere il cane che si trovava nell’auto delle due vittime cinquantenni.

Adesso entrambi i mezzi sono stati sottoposti a sequestro e l’informativa della municipale sarà trasmessa nelle prossime ore alla Procura di Arezzo.