Neve: possiamo mangiarla oppure fa male? Ecco la verità

Tutti quanti almeno una volta nella vita hanno provato ad assaggiare la neve: scopriamo insieme se questa pratica può nuocere alla nostra salute.

La domenica sulla neve è quasi un rito per molte famiglie italiane: è un modo divertente per passare una giornata in famiglia. In questo articolo cercheremo quindi di capire se mangiare la neve possa in qualche modo nuocere alla nostra salute. La neve, come sappiamo tutti, è composta da acqua: quando la temperatura presente nell’atmosfera scende al disotto di una certa soglia, l’umidità si congela.

neve si può mangiare oppure no
La neve si può mangiare oppure no? -Topday.it

La pioggia si raffredda e si condensa fino a diventare neve. Quando nevica possiamo osservare i fiocchi che hanno forme e dimensioni diverse. Gli ingredienti che li compongono sono gli stessi e non sono affatto molto buoni per il nostro organismo. Quindi mangiarla non è affatto salutare. Ma come mai? Cerchiamo di scoprire insieme il motivo che si nasconde.

Mangiare la neve si può? Ecco la risposta definitiva

Come abbiamo detto in precedenza, quando le temperature scendono sotto una certa soglia diventa neve. E quando cade scende a terra ed entra in contatto con moltissimi batteri. Si potrebbe depositare infatti sulla strada o sul terriccio, luoghi quindi che non possono essere puliti.

La neve, quindi, potrebbe contenere al suo interno anche altri elementi, che si trovano sul suolo e che, ovviamente, non sono commestibili. Ma quello che tutti non sanno che anche mangiare la neve che cade dal cielo potrebbe essere davvero rischioso.

fiocchi di neve
La neve non si dovrebbe mangiare: è rischiosa per la nostra salute, ecco il motivo – Topday.it

Infatti, nelle grandi città quando la neve scende entra in contatto con numerose sostanze inquinanti e cambia completamente la sua stessa natura. Un esempio tra tutti sono sostanze nocive come pesticidi, mercurio, formaldeide, microplastiche, fuliggine e altri prodotti chimici pericolosi, che potrebbero trovarsi all’interno dei fiocchi di neve. Quindi, la neve potrebbe trasformarsi in un autentico mix velenoso.

Se proprio non ne puoi fare a meno, cerca di tenere presente che dovresti evitare in qualunque modo di assaggiare la neve che ha assunto una colorazione diversa da quella bianca candita.

Infatti, se non dovesse essere bianca vorrebbe dire che c’è stata una contaminazione. Soprattutto dovresti evitare di assaggiare la neve che si trova nei centri urbani e preferisci quella nelle aree di campagna, dove l’aria è senza dubbio migliore. E voi l’avete mai assaggiata la neve?

Impostazioni privacy