Mondo della tv in lutto | Non c’è pace, ci lascia anche lui

Il mondo della Tv è in lutto per la prematura scomparsa dell’attore della famosa serie tv La Famiglia Bradford.

Sabato 7 gennaio all’età di 54 anni è morto Adam Rich, diventato famoso per aver prestato il volto al fratellino d’America Nicholas Bradford, nella fiction che ha avuto molto successo.

Il mondo della Tv piange la morte di Adam Rich
L’attore Adam Rich è morto sabato 7 gennaio – Topday

Il mondo dello spettacolo è in lutto per la prematura morte di Adam Rich. I più giovani forse non si ricorderanno di lui, ma ha recitato fra l’altro in una delle serie tv più famose, La Famiglia Bradford (titolo originale Eight Is Enough) dove ha interpretato il fratellino d’America Nicholas Bradford. Le cause della sua morte non sono ancora state rese note, come ha riportato il New York Times. Il suo sorriso, le sue lentiggini ed il caschetto biondo sono ancora impressi nella mente di molti fan, così come i suoi commenti che mettevano in imbarazzo il capofamiglia, il giornalista Tom Bradford. Adam Rich non ha avuto una vita semplice, segnata da alcol e droghe.

Il mondo della Tv piange la morte di Adam Rich

Adam Rich ha mosso i suoi primi passi in televisione nel 1976, nella serie tv L’Uomo da sei Milioni di Dollari. Quando aveva 9 anni, invece, ha interpretato il fratellino più piccolo della famiglia Bradford. La serie tv, che ebbe molto successo, andò in onda dal 1977 al 1981. Dopo questa interpretazione che gli portò un successo enorme, partecipò anche a diversi film e telefilm, tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, come ad esempio Chips, Small Wonder oppure Fantasy Island. Prese parte anche ad un episodio di Baywatch, nel 1993: quella fu la sua ultima apparizione nelle serie tv. Ma di Adam Rich si parlò tanto, anche lontano dalle telecamere.

La sua vita non fu tutta rosa e fiori: alla fine degli anni ’80 era andato in overdose mentre solo qualche anno dopo fu arrestato con l’accusa di aver svaligiato una farmacia in California. Ma l’interprete di Tom Bradford, Dick Van Patten, gli pagò la cauzione. E circa 10 anni dopo, fu nuovamente arrestato per guida in stato di ebbrezza. Adam Rich faceva uso di droghe e alcol e nel corso dei suoi anni entrò ed uscì da molti centri riabilitativi.

I problemi di Adam Rich

Adam Rich però non aveva solo problemi legati all’alcol e alla droga: infatti, in passato l’attore aveva rivelato di soffrire di depressione ed aveva parlato anche di malattia mentale e che aveva provato delle cure sperimentali senza successo. I suoi amici, come hanno fatto sapere, erano molto preoccupati per la sua salute proprio nelle ultime settimane. L’ex interprete di Nicholas Bradford aveva anche esortato i suoi fan a non arrendersi mai, attraverso i social, ammettendo anche di non essere perfetto – riferendosi agli arresti e i momenti bui affrontati nel corso degli anni – ed ha aggiunto che era sobrio da 7 anni.

Il mondo della Tv piange la morte di Adam Rich
Adam Rich aveva interpretato Nicholas Bradford nella serie tv degli anni ’70 e ’80 – Topday

Gli esseri umani non sono stati costruiti per sopportare le malattie mentali. Il semplice fatto che alcune persone li considerino deboli o privi di volontà è assolutamente ridicolo… perché è l’esatto contrario! Ci vuole una persona molto, molto forte… un guerriero se vuoi… per combattere tali malattie” così scrisse qualche mese fa sui social Adam Rich.