Luca Argentero confessa il grande dolore. Cosa è successo

È uno degli attori più amati di Italia, Luca Argentero ha rilasciato una lunga intervista per il settimanale Tele Sette.

Era il 2003 quando Luca Argentero ha partecipato alla terza edizione del reality show, il Grande Fratello. Da questa esperienza, l’ex gieffino ha iniziato a collezionare ospitate televisive, ha posato per un calendario del mensile Max ed ha lavorato come modello.

luca argentero intervista
L’attore Luca Argentero è stato intervistato dal settimanale Tele Sette (Foto Ansa) – Topday.it

È il 2005 quando esordisce in tv nella fiction Carabinieri, dove interpreta il ruolo di Marco Tosi. Da quel momento in poi la sua vita lavorativa è tutta in discesa: ha partecipato a tante fiction diverse, che hanno avuto tanto successo. L’ultima, in ordine di tempo, è Doc – Nelle tue mani, che va in onda su Rai Uno. Giunta alla sua terza stagione, diretta da Jan Maria Michelini, Nicola Abbatangelo e Matteo Oleotto, è interpretata proprio dall’attore Luca Argentero nel ruolo di Andrea Fanti, Matilde Gioli nel ruolo di Giulia Giordano e Pierpaolo Spollon che presta il volto a Riccardo Bonvegna. In questi giorni, l’attore ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Tele Sette, dove ha parlato proprio di questa ultima fiction.

Luca Argentero “ho sempre visto in lui un lutto perenne…”

Doc – Nelle tue mani tratta la vera storia il dottor Pierdante Piccioni, l’ex primario dei Pronto Soccorso di Lodi e di Cologno, che, in seguito ad un incidente stradale, ha dimenticato gli ultimi 12 anni della sua vita. Nella sua lunga intervista, Luca Argentero ha parlato del dottore che ha detto “ho sempre visto in lui un lutto perenne per la memoria che manca e credo che non possa essere altrimenti”. La vera protagonista della terza stagione della fiction è proprio la memoria, che il protagonista perde, ma che improvvisamente e inaspettatamente, ne avrà in parte un ritorno.

luca argentero doc nelle tue mani
Luca Argentero recita in Doc – Nelle tue mani 3 (Foto Ansa) – Topday.it

Durante l’intervista i giornalisti chiedono all’attore qual è il suo rapporto con il passato, nella vita reale, e lui ha risposto sinceramente in questo modo “io la penso come Fanti e credo che ogni singolo ricordo sia importante e vada conservato gelosamente, bello o brutto che sia, perché ha contribuito a farti diventare quello che sei”.

Ma come è oggi il vero rapporto tra l’attore e il dottor Pierdante Piccioni? A questa domanda risponde l’attore che in passato sentiva regolarmente Piccioni dal momento aveva bisogno di capire come interpretare questo personaggio. Questa è stata la risposta da parte di Luca Argentero “oggi che la storia si è scostata dalla sua Pierdante rimane una persona che sento regolarmente per amicizia”.

Impostazioni privacy