Integratori: massima attenzione a questi, c’è la nota del Ministero della Salute

È importante non sottovalutarli e fare attenzione sempre. Ecco la nota del Ministero della Salute su alcuni integratori

Sempre più spesso le nostre diete e la nostra alimentazione comprende l’utilizzo di sostanze e prodotti utili a raggiungere il fabbisogno giornaliero di una certa vitamina o di un particolare nutriente.

(Attenzione integratori)

Tuttavia, è sempre bene fare attenzione e non sottovalutare ciò che a volte diamo per scontato. Ecco la nota del Ministero della Salute su alcuni integratori.

Ecco la nota del Ministero della Salute su alcuni integratori

È necessario fare attenzione a ciò che assumiamo durante la nostra alimentazione. In una nota, il Ministero della Salute ci mette in guardia su alcuni integratori. Ecco a cosa fare attenzione.

IN una nota il Ministero della Salute ha comunicato un’allerta che ha a che fare con alcuni integratori alimentari realizzati negli Stati Uniti, acquistabili online anche in Italia. L’allerta è stata emanata dal Sistema di allerta rapida per alimenti e mangimi (RASFF) e prende in considerazione i lotti di questi prodotti:

  • Natrol Yohimbe Bark, Men’s Health capsule da 500mg;
  • Stamina-Rx- Maximum sexual stimulant compresse da 550 mg Hi-Tech Pharmaceuticals.

Secondo quanto riportato dall’etichetta del prodotto, questi integratori contengono Yohimbe e Yohimbina. Si tratta di una sostanza “ad attività farmacologicamente attiva, vietata negli integratori alimentari, che può avere serie ripercussioni sulla salute”. Secondo quanto riportato all’interno di un documento presente sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) possono esserci effetti associati all’utilizzo di yohimbina, tra cui:

  • Sintomi maniacali;
  • Sonnolenza;
  • Ansia;
  • Incremento della frequenza cardiaca e della pressione ematica.

    (Attenzione integratori)

In alcuni casi, più rari, anche:

  • Rinorrea;
  • Riduzione diuresi;
  • Piloerezione;
  • Stato di eccitazione centrale con conseguente incremento di agitazione, attività motoria e tremori.

Nel nostro Paese la yohimbina è tra gli estratti vegetali non ammessi all’interno degli integratori alimentari da parte del Ministero della Salute. Inoltre, in Stati come Canada, Australia, Norvegia e Finlandia è stata dichiarata illegale la vendita e il commercio di questo estratto vegetale in quanto ritenuta pericolosa per la salute.

Intanto il Ministero “raccomanda ai consumatori di non acquistare itali prodotti e di astenersi dal consumarli”. Dunque, è necessario fare molta attenzione e seguire le indicazioni del Ministero.

Fonte: GreenMe