Elena Santarelli parla del dramma di suo figlio: “Il tumore può tornare”

Elena Santarelli racconta il dramma della malattia che ha colpito suo figlio quando era ancora molto piccolo.

La showgirl ha ricordato il difficile percorso che ha fatto insieme al suo bambino, ammettendo che la loro vita non sarà mai più la stessa.

Elena Santarelli e la malattia del figlio
Elena Santarelli/ Topday

 

Bellissima, bionda, fisico da top model. Ma dietro il bellissimo volto di Elena Santarelli si nasconde il dolore di una madre che ha combattuto ogni istante accanto al figlio contro un mostro chiamato cancro. La showgirl racconta il difficile percorso della malattia del figlio e confessa che il tipo di tumore che lo ha colpito al cervello potrebbe anche tornare. Elena – che da anni si vede molto meno in tv- ha spiegato come quella terribile diagnosi abbia sconvolto la vita di tutta la famiglia e che purtroppo non potranno mai più tornare ad essere spensierati come un tempo.

Come hanno scoperto la malattia

Elena Santarelli il cancro del figlio
Elena Santarelli sostiene la Fondazione Veronesi/ Topday

Elena Santarelli ha ricordato come hanno scoperto che il figlio – Giacomo – avesse una neoplasia. All’epoca il bambino aveva solo 8 anni e accusava spesso forti mal di testa e vomito a getto, due sintomi che solitamente sono molto frequenti per il tipo di patologia di cui soffriva. La showgirl ha spiegato di aver capito subito che qualcosa non andava e ha voluto procedere con visite, esami e test che alla fine hanno portato alla terribile diagnosi. Il percorso è stato lungo e difficile, ma anche grazie all’aiuto di una psicologa sono riusciti a superarlo. Oggi Giacomo sta bene, ha 12 anni e ha una vita come quella di tutti gli altri ragazzi della sua età: «Siamo tornati alla normalità il più possibile, siamo felici. Poi se mi chiedi se vado a letto la sera come prima del 30 novembre 2017 ti rispondo di no. Ho un grosso pensiero in più a quelli di tante altre mamme alle prese con i figli 13enni e non sono più la stessa Elena. La vigilia di Natale festeggio ma penso anche a chi è in reparto di oncologia con il suo bambino. Ma abbiamo avuto un grande insegnamento e, tra le varie lezioni, c’è pure quello di essere grati e godere a pieno ogni giorno». Elena ammette di non aver mai nascosto nulla al figlio che sa anche che la malattia potrebbe tornare.

Fonte: Corriere della sera, Mattino