Dieta: sai che lo spuntino è importantissimo? Non ci devi mai rinunciare

Non fai mai lo spuntino? Stai sbagliando alla grande! Si tratta del pasto più importante della giornata. Ecco perché non dovresti mai saltarlo.

All’interno di un’alimentazione sana e nutriente lo spuntino è fondamentale, se lo salti sempre rischi grosso. Il motivo è ben più semplice di quanto immagini. Curiosi di scoprire cosa dicono gli esperti a riguardo? Vediamo insieme quando farlo e cosa mangiare.

Spuntino importante perché
L’importanza dello spuntino nella dieta -Topday.it

In molti pensano che per perdere peso e rimanere in forma sia necessario mangiare di meno. In realtà si tratta di una pratica del tutto sbagliata. In questo modo oltre ad avere più fame, rischierete anche di non avere abbastanza energie per affrontare al meglio la giornata. Ciò comporterebbe una carenza di nutrienti che a lungo andare potrebbe danneggiare moltissimo il nostro organismo.

Uno dei pasti principali che spesso viene eliminato per primo quando si vuole perdere quei fastidiosi kg in più è proprio lo spuntino. Pensate che alcuni esperti consigliano addirittura di farne due nell’arco della giornata. Ma perché è consigliabile fare lo spuntino e soprattutto cosa posso mangiare? Scopriamolo insieme.

Spuntino: ecco perché non dovresti mai saltarlo

Lo spuntino tra un pasto e l’altro rientra sicuramente tra gli argomenti più discussi in termini di dieta. La maggior parte delle persone pensano che per dimagrire sia fondamentale eliminare il più possibile il cibo. Tuttavia non è affatto così. A svelare come stanno realmente le cose sono stati alcuni studiosi di Harvard, che hanno approfondito più nel dettaglio l’argomento degli spuntini.

Spuntino importante perché
Perché non rinunciare mai allo spuntino -Topday.it
Stando a quanto è emerso dalla ricerca, facendo ben due spuntini ipocalorici è possibile ottenere una maggiore energia, permettendo allo stesso tempo di tenere sotto controllo il glucosio nel sangue. In questo modo eviteremo di abbuffarci una volta arrivati alla cena. Questa pratica può aiutare moltissimo anche a chi sta vivendo un brutto periodo e si butta sul cibo. Infatti, hanno dimostrato che fare tanti piccoli pasti può alleviare moltissimo il senso di fame.
Insomma si tratta anche di un’ottima pratica per evitare l’insorgere di disturbi alimentari. In questo senso potete pensare di mangiare durante lo spuntino un frutto, della verdura o dello yogurt. Ma quando dobbiamo fare lo spuntino? Sempre secondo gli esperti bisognerebbe mangiare ogni qual volta sentiamo la necessità di energie. L’importante è non mangiare per noia o abbuffarsi senza motivo.
Potete pensare di decidere anche un orario in cui andare a fare lo spuntino della mattina e del pomeriggio. Generalmente il primo avviene attorno alle 10.30 mentre il secondo per le 17.30. Oltre agli alimenti che vi abbiamo citato potete prendere inconsiderazione anche dei cracker integrali abbinati a della ricotta magra o all’humus. Se vi piace il salato, i ceci arrostiti e il burro di noci sono delle valide alternative.
Impostazioni privacy