Cosa mangiare per sentirsi più leggeri dopo Natale | Tutto buonissimo

Scopriamo insieme che cosa possiamo preferire dopo le mangiate di Natale per sentirci meglio e più leggeri. Si perchè a tutti noi piace mangiare e lasciarci andare in queste giornate speciali ma poi dobbiamo tornare alla normalità.

Anche perchè non fa assolutamente bene al nostro corpo mangiare continuamente e soprattutto cibi particolarmente grassi o pesanti, ecco che arriviamo noi a suggerirvi qualcosa che vi può aiutare i queste giornate che possiamo utilizzare per depurarci e per stare meglio.

Cosa mangiare per sentirsi più leggeri dopo Natale | Tutto buonissimo
Cosa mangiare per sentirsi più leggeri dopo Natale – Topday

Quindi non ci perdiamo in troppe chiacchiere ed andiamo a scoprire che cosa possiamo mangiare per sentirci meglio in previsione del veglione di capodanno.

Cosa mangiare per sentirsi più leggeri dopo Natale | Tutto buonissimo

Le tavole imbandite ci stanno per salutare per qualche giorno, perchè poi ritornano nuovamente ma cosa possiamo fare nel mentre evitando il digiuno completo? Scopriamo insieme come sentirci meglio e togliere quel senso di pesantezza che può capitare dopo le feste.

Seguiamo una dieta che prevede pochi grassi e beviamo tantissima acqua, in caso non riusciamo, facciamoci varie tisane oppure camomilla, insomma qualcosa che ci permetta di inserire molti liquidi, ma ci sono anche alcune ricette leggerissime e con tanto gusto.

La prima che vi vogliamo proporre è una zuppa di mare e per questa ricetta ci serviranno:

  • 1 cucchiaio di zafferano
  • 3 cucchiai di olio
  • 2 cipolle finemente tritate
  • 1 porro
  • 4 spicchi d’aglio
  • una foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di maggiorana essiccata
  • 1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • 500 g di pomodori, tagliati a cubetti
  • 125 ml di salsa di pomodoro
  • 500 ml di brodo di pesce
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 500 g di pesce bianco tagliato a pezzetti
  • 3 cucchiai di prezzemolo fresco

In questo caso ci servirà diluire lo zafferano con due cucchiai di acqua bollente, poi in un pentola mettiamo la cipolla, il porro, l’aglio, l’alloro e la maggiorana lasciando andare per circa 10 minuti con il coperchio, poi mettiamo anche la scorza dell’arancia, il vino ed il pomodoro, anche in questo caso deve andare per altri 10 minuti.

Adesso possiamo aggiungere il brodo, il concentrato di pomodoro, lo zucchero e lo zafferano con l’acqua, lasciando andare in questo caso per 15 minuti, solamente adesso mettiamo il pesce che deve cuocere per solamente 8 minuti circa, mettiamo il prezzemolo e controlliamo sale e pepe. Ecco che il nostro piatto leggerissimo è pronto ed ha un sapore incredibilmente buono, da provare assolutamente.

Cosa mangiare per sentirsi più leggeri dopo Natale | Tutto buonissimo
Mangiamo sano ma buono, non priviamoci del gusto- Topday

Un’altra ricetta che possiamo proporvi, sempre con pochi grassi è la seguente ed è a base di carne:

  • 5 fette di pane
  • 3 cucchiai di prezzemolo
  • spicchi di aglio
  • 4 costolette di vitello
  • 3 cucchiai di latte
  • 2 cucchiaini d’olio di oliva
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaino di peperoncino verde
  • 1 cucchiaino di peperoncino rosso
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 44 g di pomodori tagliati

In questo caso dobbiamo accendere il forno a 180 gradi e nel mentre mettiamo nel frullatore il pane, l’aglio ed il prezzemolo, poi condiamo le nostre costolette con sale e pepe, una volta fatto questo le immergiamo nel latte e nella panatura, poi inforniamo per circa 20 minuti.

Nel mentre mettiamo un po’ di olio in padella e poi aggiungiamo cipolla, capperi e peperoncino e lasciamo andare per circa 8 minuti, poi mettiamo aceto, pomodoro, il concentrato, lo zucchero e lasciamo andare per altri 15 minuti, passato questo tempo mettiamo il comporto sulla teglia insieme alle costolette e lasciamo andare per altri 10 minuti ma questa volta a 150 gradi.

Ecco che il nostro pranzo o la cena, sia a base di carne che di pesce sono pronti, in questo modo avremmo mangiato bene ma senza appesantirci troppo. Continuate a seguirci per essere sempre informati su quello che accade attorno a noi!