Corriere di Amazon stroncato da un malore: per non consegnare in ritardo stava spingendo il furgone

Lutto a Chieti dove è morto un giovane corriere di Amazon. Il ragazzo  spirato proprio durante l’orario di lavoro. 

L’uomo -il 41enne Franco D’Alessandro – è morto mentre stava cercando di sbloccare il suo furgone finito nel fango.

Morto Corriere Amazon
Franco D’Alessandro (foto web) Topday

Il 41enne stava spingendo il mezzo quando è stato stroncato da un malore improvviso. Il furgone utilizzato per le consegne era rimasto impantanato nel fango e così Franco stava cercando di spingerlo per far sì che le ruote riuscissero a sbloccarsi, ma mentre era intento nell’operazione è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. E così Franco  D’Alessandro si è spento a soli 41 anni. La tragedia si è consumata a Ortona, in località San Donato, in provincia di Chieti.  Stando alle prime ricostruzioni la vittima stava effettuando alcune consegne e, proprio per rispettare i tempi e non arrivare in ritardo dal cliente, è sceso dal furgoncino rimasto con le ruote bloccate nel fango e si è messo a spingerlo con le braccia. Questa decisione -presa per rispettare gli orari di lavoro – gli è stata fatale. Franco, infatti, poco dopo ha iniziato ad accusare un malessere molto forte.

Morto per non arrivare in ritardo 

Morto Corriere Amazon
Il giovane è morto durante le consegne (foto web) Topday

Il 41enne si è reso conto del malore e ha chiamato subito il 112 per chiedere aiuto. Purtroppo quando i soccorritori sono arrivati sul posto non c’era più nulla da fare:  l’uomo era già morto e non è stato possibile fare altro che constatarne il decesso. Poco dopo sul luogo della tragedia si sono recati i Carabinieri della compagna locale e i Vigili del fuoco. Le Forze dell’Ordine dovranno ora chiarire l’accaduto e accertare eventuali responsabilità riguardo la morte di un giovane lavoratore deceduto nel tentativo di non fare tardi una consegna. Pochi giorni fa a Sarzana, in provincia di La Spezia, in Liguria, un malore improvviso ha stroncato anche un bambino di 12 anni che è morto nel sonno. A fare la tragica scoperta è stato il padre del ragazzino che era andato in camera per svegliare il figlio e accompagnarlo a scuola ma il piccolo non rispondeva più. Un malore lo aveva ucciso mentre dormiva.

Fonte: Messaggero, Fanpage

Impostazioni privacy