Caffè: dove costa di più e a quanto è arrivato? Cifre da non credere

Il caffè ha sempre avuto un costo molto basso, era una pausa che tutti ci concedevamo senza pensieri. Ma adesso qualcosa è cambiato.

I bar sono un momento per fare due chiacchiere e staccare la spina dal lavoro. Durante gli orari della pausa pranzo sono letteralmente presi d’assalto. A chi non piace prendersi un bel caffè per avere un guizzo in più per proseguire la giornata? Il problema è che l’inflazione è arrivata anche qui.

caffè al bar quanto costa
Caffè: dove costa di più e a quanto è arrivato? Cifre da non credere-Topday.it

Si perché prima il costo era molto inferiore all’euro a tazzina mentre adesso si supera tranquillamente senza dover andare in centro città. Scopriamo però quali sono le città che hanno alzato il costo. Magari ci troviamo proprio in una di queste.

Caffè: dove costa esageratamente? Ecco l’elenco

Prendere il caffè la mattina al bar è un rito irrinunciabile per moltissimi italiani. Ma quanto andiamo a spendere giornalmente per questo piccolo vizio? Di recente l’associazione Assoutenti ha pubblicato una lista di città dove il costo è aumentato, ed anche di molto, negli ultimi due anni.

Diciamo che in media il costo oscilla tra 1,04 euro e 1,16 euro. Ma ci sono ancora città dove il costo del caffè è sotto l’euro? Sembrerebbe che in solamente tre città succede ancora e si trovano tutte al sud. Parliamo di Catanzaro, Reggio Calabri e Messina.

caffè aumenti al bar
Il costo del caffè aumenta sempre di più-Topday.it

Mentre, in alcune cittadine del Nord il costo è altissimo. Basti pensare che al primo posto troviamo Bolzano con il costo di una tazzina di 1,34 euro. A seguire Trento con 1,31 euro e sull’ultimo posto del podio Belluno con 1,28 euro. Seguono Padova con 1,27 euro, Udine con 1,26 euro e Trieste con 1,25 euro.

Anche nelle cittadine dove il costo è ancora sotto l’euro a tazzina si registra un fortissimo aumento rispetto a due anni addietro. parliamo di circa il 35%. Insomma cifre davvero molto elevate. In tantissimi stanno iniziando quindi, anche negli uffici, a mettere le macchinette per la distribuzione del caffè.

Quello che prima che era un piacere sta diventando un costo importante per una semplice pausa e in un momento così delicat per le finanze di tutti non è possibile. Non parliamo poi se oltre al caffè, magari la mattina, ci prendiamo anche qualcosa da mangiare.  E nella vostra città quant’è aumentato il costo di ogni singola tazzina? Riuscite ad andarlo a prendere ancora al bar oppure anche da voi avete messe le varie macchinette con le cialde o le capsule?

Impostazioni privacy