Nessuno apre alla porta: Maria è morta, chiusa nel congelatore

Macabra scoperta in provincia di Brindisi. Una donna di 82 anni è stata trovata morta dentro al congelatore.

La vittima si chiamava Maria Prudenza Bellanova. Il cadavere è stato rinvenuto in un terreno alla periferia di Ceglie Messapica, cittadina dell’entroterra Brindisino.

Morta nel congelatore
Trovata morta nel congelatore ( Ansa/Filippo Notari/archivio) Topday

Il corpo dell’anziana all’interno di un congelatore a pozzetto tra le campagne. Sul posto, in contrada Galante Menzella, alla periferia della cittadina, sono accorsi i Carabinieri della locale stazione, seguiti poi da quelli del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni. I militari hanno subito avviato i primi accertamenti investigativi per accertare i fatti. La vittima è stata trovata rannicchiata in un congelatore. I Carabinieri hanno portato in caserma il figlio della donna, un uomo di 55 anni, Angelo Bellanova, che era presente in casa della madre al momento del rinvenimento del cadavere. Nelle prossime ore l’uomo sarà interrogato in queste ore presso la caserma della Compagnia dei Carabinieri di San Vito per fare luce su quanto accaduto.

Cadavere dentro un congelatore

Morta conte
Trovata morta nel congelatore (Ansa/Filippo Notari/archivio) Topday

Al momento non ci sono persone indagate. I Carabinieri coordinati dal pubblico ministero Mauron Gallone, della procura di Brindisi, non escludono un omicidio ma i contorni della vicenda tutti da chiarire. A dare l’allarme sono stati gli addetti di una cooperativa, incaricati dai servizi sociali di dare una mano all’anziana e al figlio. Gli operatori sociali si sono preoccupati non riuscendo ad accedere all’abitazione dove madre e figlio vivevano. Sul posto -una zona di aperta campagna con alcune masserie sparse – sono subito intervenuti anche i Vigili del Fuoco. Informato anche il pm di turno del tribunale di Brindisi e sul posto si recherà anche il medico legale per un primo esame esterno del corpo. Sicuramente sul corpo dell’anziana sarà disposta l’autopsia per fare luce sulle cause del decesso e anche sulla data della morte della pensionata. Non si esclude, infatti, che Maria sia morta molto prima e sia stata poi nascosta lì da qualcuno che conosce bene quelle zone. Nella tenuta di campagna in cui è stata fatta la scoperta sono stati trovati anche quattro cani che saranno trasferiti ora in un canile. Pochi giorni fa, invece, a Belluno una madre e figlio sono stati trovati entrambi morti in casa.

Fonte: Fanpage, Today