Bonus asilo nido rifinanziato: come avere i soldi questo mese e sbrigati a chiederlo di nuovo

Il bonus nido è uno dei bonus più importanti per le famiglie con i figli e da poco è stato rifinanziato.

Quindi vediamo quando arriveranno i soldi di novembre e anche come fare a chiederlo di nuovo. Da quando è arrivato l’assegno unico universale praticamente tutti i bonus che c’erano prima dedicati ai bambini sono stati cancellati.

Pixabay: nuovi soldi bonus nido

L’assegno unico universale mette in campo per le famiglie una cifra che va dai €50 ai 175 € al mese per ogni figlio. La buona notizia sull’assegno unico universale è che dall’anno prossimo sarà aumentato del 50%.

Novità sul bonus nido

Quindi proprio dall’anno prossimo tutte le famiglie potranno avere da 75€ a €300 al mese per ogni figlio.

Pixabay

Ma un bonus davvero unico è il bonus nido. Infatti il bonus nido arriva ad erogare addirittura €3000 all’anno per qualsiasi nido pubblico e privato. Il bonus nido funziona nel modo seguente. La famiglia può chiedere fino a €3000 che saranno erogati come rimborsi mensili sulla retta del nido pubblico o anche su quella del nido privato. Il bonus è erogato tutti i mesi ma c’era stato un problema di coperture. Per chi non ha chiesto il bonus è importante chiederlo entro la fine dell’anno. Infatti la scadenza per chiedere il bonus nido è proprio entro la fine di questo 2022. Ma anche se la scadenza per il bonus nido è con la fine di quest’anno le erogazioni mensili finiranno col mese di luglio 2023.

Ecco come cambia e le scadenze

Infatti tutte le rette mensili vengono poi rimborsate proprio grazie al bonus nido. Il rimborso mensile del bonus nido nel mese di novembre dovrebbe arrivare attorno alla metà del mese ma le date per questo genere di accredito non sono mai chiare e definite e molte famiglie possono riceverlo prima come possono riceverlo anche dopo. Ma la cosa fondamentale è che il bonus sia stato rifinanziato. Quindi questo significa che anche chi ha ottenuto il bonus con riserva in questo periodo, adesso dovrebbe finalmente cominciare a ricevere i soldi proprio perché le coperture sono state ripristinate dall’esecutivo.

Come evolve questo bonus

Ma il governo Meloni pare contrario alla logica dei bonus e quindi la situazione è molto incerta. Da un lato il governo Meloni vuole sostenere la natalità e quindi molti si aspettano nuovi bonus. Dall’altra parte il governo è però contrario a bonus e sussidi statali. Ma in tutto questo le famiglie chiedono con sempre più forza aiuti stabili per andare avanti anche perchè l’inflazione è sempre più dura.