Bollette del gas: per queste famiglie cambia tutto, le bollette non saranno più un problema

La bellissima notizia arriva per alcune famiglie e riguarda una voce importante sul budget famigliare, ovvero la bolletta del gas.

Come sappiamo in questo momento di grandissima crisi per tutti noi la voce degli aumenti mette sempre un po’ di preoccupazione e ci lascia con il fiato sospeso, ma noi oggi vi vogliamo dare una bella notizia che vi piacerà molto, e che riguarda il gas.

Bollette del gas: per queste famiglie arriva la bella notizia
Bollette del gas: per queste famiglie arriva la bella notizia

Si perchè per alcune famiglie ci sarà una novità molto interessante, quindi vediamo insieme di capire a che cosa fa riferimento e come cambierà da adesso in poi.

Bollette del gas: per queste famiglie arriva la bella notizia

Per quanto riguarda le nostre bollette le tariffe vengono indicate in modo periodico da ARERA, in questo momento così particolare il mercato libero può attendere ancora in po’, e questo avviene proprio grazie al governo Meloni che ha deciso di indicare la fine del mercato tutelato di ben 12 mesi.

In questo modo hanno deciso di ascoltare la voce delle varie associazioni di consumatori che chiedevano un intervento a grande voce, già da svariate settimane, anche perchè tutti noi stiamo vivendo un momento molto delicato ed un passaggio forzato non sarebbe stata la soluzione migliore per nessuno.

Bollette del gas: per queste famiglie arriva la bella notizia
Bollette del gas: per queste famiglie arriva la bella notizia

Quindi tutte le tutele per quanto riguarda una risorsa così importante come il gas devono attendere fino al 10 gennaio del 2024, come risulta dal nuovo Decreto Aiuti Quater, in questo modo le famiglie potranno decide con calma se passare oppure no al mercato libero.

Facciamo però sempre attenzione ai vari Call Center che ci possono chiamare e che insistono nel dire che la fine del mercato tutelato è dietro l’angolo, anche perchè, spesso hanno un modo abbastanza aggressivo nel comunicare quello che vogliono dirvi, ricordatevi sempre che potete anche iscrivervi al registro delle opposizioni per evitare questo tipo di telefonate.

Stando a varie associazioni di consumatori, poi, sembra che il mercato libero non sia così conveniente come le tariffe che vengono imposte da ARERA, che di recente ha annunciato un calo di prezzi fino al 12,9 %, numeri davvero interessanti per questo particolare momento che stiamo vivendo.

Il governo Meloni, poi ha confermato i vari bonus sociali ed anche arrestato la modifica unilaterale dei contratti in essere, aggiungendo poi anche dei fringe benefit aziendali, che non saranno tassati per il 2022, in modo da aiutare i vari dipendenti in questo momento così delicato, si è passati infatti da 600 a 3.000 euro.