Antipasto di pesce con pochi euro? | Assolutamente si copia la ricetta

Oggi vi vogliamo svelare una ricetta che vi permetterà di realizzare un buonissimo antipasto di pesce ma spendendo poco. Si perchè in molti ci accorgiamo di non avere tantissimi soldi, ecco quindi che non sappiamo cosa cucinare per questi giorni di festa.

E se non vogliamo rinunciare alla tradizione di un po’ di pesce per la sera della vigilia, che cosa possiamo realizzare? Oggi vi aiutiamo noi con una ricetta molto facile e veloce che vi permette di fare un figurone senza aver speso una fortuna.

Antipasto di pesce con pochi euro? | Assolutamente si copia la ricetta
Antipasto di pesce con pochi euro? (finte canva) Topday

Siete curiosi di sapere che cosa dobbiamo comprare e come si realizza? Non perdiamo altro tempo e scopriamolo insieme, è veramente ottimo.

Antipasto di pesce con pochi euro? | Assolutamente si copia la ricetta

Come vi dicevamo è anche molto veloce e facile da realizzare, non possiamo volere nulla di più per un giorno di festa, non siete d’accordo con noi? Molto spesso, come dicevamo in tante famiglie si mangia il pesce la sera del 24 mentre la carne nel pranzo del 25.

Ma acquistare il pesce mette sempre un po’ di preoccupazione in tutte le famiglie, perchè ha un costo importante, oltre alla difficoltà nel preparalo in modo perfetto o nel cuocerlo, o anche pulirlo. Ecco il motivo di questa ricetta, non dobbiamo avere paura di realizzarla è super semplice e velocissima, no veloce.

Possiamo stuzzicare i nostri commensali avendo speso veramente pochi soldi, ma vediamo insieme questo incredibile sapore della nostra ricetta come realizzarlo, ci servono infatti per 4 persone:

  • 1 kg di patate
  • 1,5 kg di cozze
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio
  • zucchero
  • peperoncino secco
  • pecorino
  • pomodorini pachino.

Iniziamo con la sua realizzazione vera e propria partendo dai pomodorini che tagliamo a metà, li condiamo con un po’ di sale e zucchero, poi aggiungiamo anche un po’ di peperoncino, mettiamo tutto su di una teglia con carta da forno e lasciamo andare in forno a 200 gradi per almeno 1 ora.

Adesso ci dedichiamo alla pulizia delle cozze, dove dobbiamo togliere il bisso, ovvero il lembo che penzola dalle due estremità, poi con una spugnetta che graffia togliamo tutte le impurità oppure con un coltellino grattando, come ci resta più comodo o come siamo abituati a fare.

Poi mettiamo da parte il nostro pesce e prendiamo le patate, le dobbiamo lessare come sempre, quindi mettendole in acqua fredda aspettando che bolla, altrimenti se abbiamo il microonde possiamo metterle dentro a 850w per circa 7 minuti, ecco che avremmo lo stesso risultato.

Antipasto di pesce con pochi euro? | Assolutamente si copia la ricetta
Assolutamente da copiare la ricetta (Fonte canva) Topday

Unico dettaglio importante, in questo caso, vanno bucherellate con una forchetta, ecco che questo piccolo trucco ci permette di risparmiare tempo. Adesso torniamo ad occuparci delle cozze che facciamo aprire in padella con un filo di olio, aglio, prezzemolo e poi le sgusciamo e filtriamo l’acqua di cottura, ovviamente non va buttata ma messa con le patate per creare una crema, ecco che il nostro antipasto è pronto.

Adagiamo la crema e poi mettiamo le cozze già sgusciate sopra ed i pomodori arrosto, aggiungiamo qualche scaglia di pecorino romano, mettiamo anche un po’ di olio a crudo e dell’aglio a pezzettino, il piatto è veramente buono ed anche generoso, quindi lo potremmo usare anche come primo piatto.

Come avete visto abbiamo speso pochissimo per la ricetta ma ottenendo un super risultato, continuate a seguirci per altre ricette veloci e buonissime.

 

Impostazioni privacy