Termosifoni: questi sono gli errori che rischiamo di commettere | Attenzione

È importante non abbassare la guardia sui nostri caloriferi. Ecco quali sono gli errori che rischiamo di commettere con i termosifoni

Con l’arrivo dell’inverno si affaccia anche il nostro nemico numero 1 di questa stagione per noi esseri umani: il freddo. Le basse temperature sono infatti molto pericolose per quanto riguarda la nostra salute e queste possono letteralmente condizionare il nostro modo di condurre la vita quotidiana.

Termosifoni
Attenzione a questi errori con i termosifoni, Topday

Le basse temperature, infatti, possono rivelarsi davvero fastidiose. Proprio per questo, durante i mesi di dicembre, fino a marzo e ad aprile, aumenta il consumo e la necessità di riscaldamento da parte nostra. Tuttavia, utilizzare i caloriferi non è sempre una cosa così scontata e non deve essere fatto senza tener conto di molti fattori. Ecco, quindi, perché non bisogna abbassare la guardia e quali sono gli errori che rischiamo di commettere con i termosifoni.

Ecco gli errori che rischiamo con i termosifoni

Il dispositivo che più utilizziamo per riscaldare le nostre abitazioni è senz’altro il termosifone. I caloriferi sono infatti i mezzi più efficienti per il riscaldamento della nostra casa e del nostro appartamento. Tuttavia, è necessario fare attenzione e fare in modo che i nostri caloriferi abbiano la corretta manutenzione. Ecco, infatti, gli errori che rischiamo con i termosifoni. Questi possono addirittura portarci a accorciare la vita del calorifero e farci spendere di più in bolletta.

Tra le cose da fare per evitare che i termosifoni si usurino in maniera preoccupante vi è sicuramente quella di effettuare lo sfiato. Questo deve essere fatto soprattutto quando all’interno del calorifero si forma aria che deve essere necessariamente espulsa. Ovviamente, è un’operazione che non può essere fatta semplicemente senza avere le competenze tecniche adatte, servirà dunque l’aiuto di un esperto che sappia come fare.

Termosifoni
Attenzione a questi errori con i termosifoni, Topday

Un altro errore da non fare è quello di accendere i termosifoni al massimo per tutte le stanze. Questo sarebbe davvero un vero spreco. Il consiglio, infatti, è quello di regolare la temperatura dei caloriferi in ogni stanza, in modo da non dover andare in contro ad inutili sprechi. Ad esempio, possiamo pensare di abbassare il calorifero in cucina, dove la necessità di calore può essere più bassa: è infatti possibile mantenere una temperatura di 21° all’interno della stanza in cui ci troviamo, mentre lasciarla a 18° nelle stanze dove non c’è nessun altro.

Ecco gli altri consigli per non rischiare i termosifoni

Tra gli errori che spesso vengono commessi con i nostri termosifoni vi è quello di ostacolare il corretto funzionamento dei caloriferi, coprendoli del tutto. È infatti caldamente raccomandato non mettere davanti al termosifone nessun oggetto che possa coprirlo, come ad esempio un mobile, una tenda o un asciugamano.

Dunque, aprire le tende per disperdere i calore in maniera uniforme all’interno dell’appartamento e chiudere le persiane, in modo da evitare l’intrusione in casa di spifferi che renderebbe vana l’azione del nostro tanto amato calorifero. È consigliabile anche evitare di coprire i nostri caloriferi con indumenti che abbiamo intenzione di asciugare. Sebbene questo ci permette di asciugarli velocemente, rappresenterebbe comunque uno spreco di energia. Meglio quindi optare per uno stendino.