Rosso Valentino: sai perché si chiama così? Svelato il motivo

Perché si chiama Rosso Valentino? Il motivo è incredibile, non lo immagineresti mai. Scopriamo insieme il perché di questa scelta e cosa significa. 

Cosa si nasconde dietro al marchio di Rosso Valentino: svelati tutti i motivi che hanno portato Valentino Clemente Ludovico Garavani a chiamare così il suo storico brand di lusso. Curiosi di scoprire la verità? Vediamo insieme tutti i dettagli e cosa vuol dire.

Rosso Valentino
Perché si dice Rosso Valentino, ecco i motivo – Credit Ansa – Topday

In molti lo conoscono solo come Valentino, ma in realtà dietro al famosissimo marchio di eleganza e lusso troviamo Valentino Clemente Ludovico Garavani, fondatore e stilista del brand. Da anni conquista le passarelle di tutto il mondo, ha vestito star internazionali e i più importanti uomini d’affari. Ma cosa si nasconde dietro al marchio di Rosso Valentino? E soprattutto quali sono i motivi che l’hanno portato a chiamare così il suo brand?

Il noto stilista Valentino, classe 1932, è considerato come uno dei volti più importanti della moda mondiale. Il suo marchio è specializzato nella realizzazione di accessori di lusso, come borse, cinture e scarpe. Per non parlare dei suoi bellissimi abiti e vestiti che da anni fanno impazzire tutti i volti noti del mondo dello spettacolo. Ma scopriamo come mai ha scelto di chiamare il suo brand Rosso Valentino.

Perché si chiama Rosso Valentino? Il motivo vi sorprenderà

Conosciuto in tutto il mondo, Rosso Valentino è considerato come uno dei brand di lusso italiani più amati di sempre. Ci sono alcuni colori che da anni vengono accostati ai marchi. Impossibile non citare in questo caso il blu di Armani. Ma come mai si dice Rosso per Valentino? In realtà il motivo che si nasconde dietro a questa scelta è stato svelato in diverse occasioni dallo stesso stilista.

Rosso Valentino perchè si chiama così
Rosso Valentino: sai perché si chiama così? Ecco la verità – Credit Ansa – Topday.it

Il colore rosso rappresenta per Valentino una sorta di portafortuna. Quando il fondatore del brand era ancora uno studente partecipò a un evento al Teatro dell’Opera di Barcellona. Proprio qui il suo sguardo cadde su una bellissima signora che indossava un abito di velluto rosso. Valentino ha spiegato che il suo primo pensiero è stato: “Questa signora vestita di rossa è meravigliosa“. Per questo motivo il colore è diventato da subito un simbolo distintivo della Maison.

In realtà il Rosso di Valentino è anche un colore da collegare all’infanzia. Un simbolo di energia che lo stilista associa a diversi dettagli che gli ricordano la sua tenera età. Ma non solo, il rosso è anche simbolo di passione, amore, follia e sentimenti forti e intensi. Inoltre per Valentino il rosso è un colore che sta bene a tutte le donne e che emoziona quando lo si vede indossato su una passerella.

Ricordiamo che il Rosso Valentino è diverso da tutti gli altri, si tratta di una tonalità tra il carminio, il porpora e il cadmio. Un colore acceso ed emozionante che è presente sulle riviste di moda da ormai oltre 50 anni. Questo rappresenta infine eleganza, lusso e passione. 

Impostazioni privacy