Panettone: sai scegliere il migliore al supermercato? Ecco i consigli che aspettavi

Il Natale si avvicina, come anche i suoi dolci tradizionali. Ma sai scegliere il miglior panettone al supermercato? Ecco alcuni consigli

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, per forza di cose, riemergono ricordi e aspetti tipici di questo bellissimo periodo dell’anno. Già nei primi freddi dell’anno, infatti, ritorna quella voglia di fare l’Albero di Natale o semplicemente di installare e guardare le luci tipiche delle festività.

(Ecco qual è il miglior panettone al supermercato) Topday
(Ecco qual è il miglior panettone al supermercato) Topday

Ma c’è una cosa che sembra essere praticamente imbattibile: i dolci tipici del Natale. Anche quest’anno, infatti, sembra che il vincitore incontrastato sarà il panettone. Ma, come ben saprai, non tutti sono uguali e ci sono dolci che differiscono da loro anche in maniera importante. E tu sai scegliere il miglior panettone al supermercato? In questo articolo vogliamo fornirti i migliori consigli per una scelta corretta.

Ecco qual è il miglior panettone al supermercato

È tempo di Natale, certo manca poco meno di un mese alla festa considerata la più bella dell’anno, ma è innegabile che ci sia già quella voglia di stare insieme, volersi bene e donare quelle piccole gioie che rendono il cuore caldo. Le festività natalizie sono infatti considerate molto belle per via del calore delle tipiche luci natalizie, delle occasioni per poter stare insieme e soprattutto dei dolci tipici di questo meraviglioso periodo dell’anno. Tra questi vi sono certamente il pandoro e il panettone, considerato il re dei dolci natalizi. Ma sai qual è il miglior panettone da acquistare al supermercato?

Mentre si avvicina il mese di dicembre, c’è già chi ha deciso di fare una piccola “scorta” del dolce tipico dell’anno: il panettone. Con il passare degli anni questo prodotto è cambiato nei modi più variegati, passando dalla classica ricetta tradizionale a quella che prevede le gocce di cioccolato, le farciture con crema o pasta di mandorle e zucchero. Proprio perché, oggi, quello del panettone è un mondo particolarmente variegato, vogliamo darti alcuni consigli sulla sua scelta. Esistono, infatti, diverse varietà e qualità, ma a fare chiarezza su quelle che sono le regole di un buon panettone è stato Flavio Pettirossi, nutrizionista.

(Ecco qual è il miglior panettone al supermercato) Topday
(Ecco qual è il miglior panettone al supermercato) Topday

Nella scelta del panettone si dovrebbe fare una valutazione visiva – afferma Pettirossi – il panettone come prodotto dolciario è caratterizzato da una base rotonda e una crosta superiore. Dunque, gli alveoli devono avere una forma allungata”. Secondo il nutrizionista, una valutazione visiva non è sempre possibile, quindi è importante affidarsi all’etichetta facendo attenzione agli ingredienti presenti. Devono essere necessariamente presenti: farina di frumento, zucchero, uvetta, scorze di agrumi canditi non inferiore al 20%, poi anche lievito naturale (burro, pasta acida e sale) non inferiore al 20% e uova fresche non inferiori al 4% in tuorlo. Il consiglio è quindi quello di non acquistare panettoni prodotti con olii vegetali.

In caso di panettoni artigianali, invece, il nutrizionista afferma che è importante seguire le stesse regole, prestando attenzione però alla data di scadenza, in quanto questa dovrebbe essere minore rispetto ai prodotti commerciali. Per quanto riguarda le porzioni ideali per non appesantirsi troppo, è importante tenere presente che con una porzione di panettone assumiamo circa 260 calorie. “Il consiglio che posso dare – conclude Pettirossi – è quello di limitarsi a circa 80 grammi di panettone, da consumare vicino ai pasti”.

Impostazioni privacy