LDA raccomandato a Sanremo da papà? | Risposta clamorosa

L’appellativo di “figlio di” non abbandona l’immagine artistica di LDA; il figlio di Gigi D’Alessio ha ricevuto diverse critiche in seguito alla sua inclusione rispetto al Festival di Sanremo 2023. Ecco la risposta del cantante.

Abbiamo conosciuto Luca d’Alessio, in arte LDA, nel corso della scorsa edizione di Amici di Maria De Filippi. Il giovane cantante è stato criticato sin dal primo momento, accusato di essere raccomandato.

LDA (Luca d'Alessio) e suo padre Gigi D'Alessio: l'accusa di raccomandazione
LDA (Luca d’Alessio) e suo padre Gigi D’Alessio: l’accusa di raccomandazione (fonte: Che News) TopDay

L’appellativo “figlio di” ha la capacità di stroncare intere carriere laddove l’immagine del giovane non riesca a distaccarsi dalla figura artistica del genitore; per questo motivo, LDA ha deciso di proporsi con il nome siglato, per evitare continui rimandi al padre. Gigi D’Alessio fa parte del panorama musicale italiano ed internazionale da diversi anni; per cui diventa difficile per i telespettatori non associare la figura del figlio a quella dell’iconico artista napoletano. La scelta di Luca di approdare negli studi Mediaset, rappresentò una vera e propria sfida per l’aspirante cantante: il padre non ha mai interferito nel suo percorso, permettendogli di intraprendere una strada parallela – ma al contempo distante. Tuttavia, sembra che l’appellativo “figlio di” non abbia intenzione di abbandonare LDA – l’accusa è stata ribadita in seguito alla comunicazione relativa alla partecipazione ad Festival di Sanremo.

LDA, l’accusa di raccomandazione e favoritismi lo perseguita

In seguito alla comunicazione riguardo la sua partecipazione al Festival di Sanremo come Big, diversi utenti social si sono scagliati contro LDA accusandolo di raccomandazione. In realtà, accade spesso che gli ex partecipanti di Amici vengano invitati sul palco del Teatro dell’Ariston; dai più conosciuti tra cui Emma, Alessandra Amoroso ed Annalisa, fino ad arrivare alle new entry tra cui Sangiovanni, Aka7even e appunto LDA. Tuttavia, per quanto riguarda il figlio di Gigi D’Alessio, il suo percorso appare decisamente più tortuoso rispetto a quello dei colleghi. Oltre a conquistare il cuore del pubblico, Luca D’Alessio si ritrova a dover giustificare spesso il suo successo, sottolineando di come il padre non abbia interferito ed influenzato in alcun modo il suo percorso.

Si tratta tuttavia di una battaglia che probabilmente lo vedrà protagonista per diverso tempo, in effetti LDA è conosciuto dal pubblico italiano solo da poco più di un anno. Avrà tutto il tempo per convincere il pubblico rispetto al suo reale talento e la prima occasione è rappresentata proprio dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo. Non è ancora noto il titolo del brano, confidiamo in ulteriori dettagli a breve. Come risponde alle critiche? Scopriamolo insieme.

Luca D’Alessio, la risposta iconica agli haters

LDA ha risposto per le rime agli utenti che l’hanno accusato di essere raccomandato: “Ci tenevo a togliermi un sassolino dalla scarpa” – ha esordito in occasione di un evento al Christmas Village di Napoli – “[…] Il problema sapete qual è? E’ che quando non riescono a criticare la musica che uno fa, devono per forza criticare altro perché non sanno dove attaccarsi”.

LDA risponde agli haters
LDA risponde agli haters (fonte: Letto Quotidiano) TopDay

“A me non me ne fo***” – ha sottolineato – “[…] l’importante è che vi svegliate di prima mattina e vi guardate allo specchio e vi sentite bene con voi stessi”. Così LDA ha risposto alle recenti critiche diffuse nelle varie piattaforme social.

Impostazioni privacy