Flavio Insinna colpito un’altra volta | Hanno deciso e lui non può fare niente

Il conduttore de’ L’Eredità si ritrova nuovamente in difficoltà, Flavio Insinna ha espresso tutto il suo disagio rispetto alle decisione dei vertici Rai: “Hanno deciso così”. Cosa è successo esattamente? Vediamo insieme i dettagli.

La scelta della Rai di investire nella trasmissione dei Mondiali in Qatar non ha sconvolto solo i cittadini italiani, ha scatenato al contempo una serie di polemiche anche tra i volti simbolo del canale pubblico.

Flavio Insinna esprime tutto il suo disagio
Flavio Insinna esprime tutto il suo disagio (fonte: La Nostra Tv) TopDay

Primo fra tutti, Rosario Fiorello espresse tutto il suo disappunto rispetto alla decisione dei vertici – non solo in relazione alla mancata partecipazione ai Mondiali della nostra squadra a causa della precedente eliminazione – ma anche rispetto al cultura repressiva del paese in questione. Il conduttore non ha avuto timore di esprimere la sua opinione, questo nonostante l’imminente debutto della sua trasmissione Viva Rai2 – impegno che ha costretto Fiorello a rinunciare alla co-conduzione del Festival di Sanremo. Come se non bastasse, la messa in onda delle partite di calcio dei Mondiali, ha portato ad una serie di modifiche repentine del palinsesto. Ormai, per i telespettatori italiani è divenuta un’impresa trovare la messa in onda della propria trasmissione del cuore. Per questo motivo, lo stesso Flavio Insinna ha espresso tutto il suo malessere a questo riguardo.

Flavio Insinna contro i vertici Rai, il suo programma surclassato dai Mondiali in Qatar

Diversi programmi targati Rai hanno subito un down rispetto all’indice di ascolti a causa della messa in onda delle partite di calcio, associate poi alla continua modifica dell’orario di riferimento dei vari programmi. Ballando con le stelle ad esempio – il 26 novembre 2022, puntata della semifinale – è stato spostato alle 22.05 dopo il termine della competizione, modifica che ha spinto diversi telespettatori a rinunciare alla visione della trasmissione. Tra i vari programmi che hanno subito il cambio di orario, troviamo anche L’Eredità di Flavio Insinna. Prima alle 18.25, poi alle 18.15 ed ora si potrebbe arrivare alle 18.10 – come lo stesso conduttore ha sottolineato “riuscire a trovare il programma sarà un gioco nel gioco”.

In effetti, la continua modifica dei palinsesti potrebbe comportare una rinuncia da parte del pubblico rispetto alla visione della trasmissione. Flavio Insinna ha espresso apertamente il suo malessere in diretta, affiancato dal collega Carlo Conti: “Abbiamo una cosa da dirvi che a noi non fa piacere” – ha sottolineato il conduttore – “ma la prendiamo perché così deve essere”. Insomma, benché l’investimento Rai abbia sortito i risultati sperati, è evidente che la decisione non abbia convinto molti dei volti simbolo del canale pubblico, così come una larga fetta di cittadini italiani.

L’Eredità: nuova modifica di orario, causa Mondiali di calcio

Mercoledì 7 dicembre il programma L’Eredità non andrà in onda, al suo posto la messa in onda della serata inaugurale di stagione al Teatro La Scala di Milano. Successivamente, il palinsesto prevede l’appuntamento con il programma alle ore 18.10 fino al 9 dicembre. E poi cosa succederà?

L'Eredità, prossimo appuntamento il 7 dicembre
L’Eredità, prossimo appuntamento l’8 dicembre (fonte: Tv Zap) TopDay

Probabilmente, la messa in onda delle prossime settimane rappresenta ancora un’incognita, in quanto dipende dall’effettiva programmazione delle partite. Ennesimo ostacolo e disagio per il conduttore, nell’ultima puntata Flavio Insinna ha cominciato ad esprimere i primi segni di malessere.

Impostazioni privacy