Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così

Scopriamo insieme che cosa possiamo fare quanto ci accorgiamo che il colore scelto non va più bene per il nostro incarnato. Spesso può succedere perchè magari lo abbiamo comprato quando eravamo abbronzate e adesso che siamo tornate al nostro colore e c’è una bella differenza.

Oppure il contrario, o magari in negozio ci sembrava il colore perfetto ma una volta applicato non ci piace l’effetto finale? Ovviamente non buttiamo il correttore ma vediamo insieme come possiamo utilizzarlo in modo intelligente per non buttare mai nulla, i soldi non si devono sprecare.

Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così
Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così -Topday

Siamo certi che questa informazione aiuterà voi e non solo, anche le vostre amiche, perchè è una situazione che capita molto spesso, non è così difficile avere un colore sbagliato nella nostra pochette dei trucchi, quindi non ci dilunghiamo troppo e vediamo cosa possiamo fare.

Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così

Iniziamo dicendo che non è poi così grave se abbiamo questo prodotto dal colore sbagliato, dobbiamo solamente capire come usarlo nel modo corretto, anzi rimarrete senza parole su quanto può essere utile un corretto dal colore troppo chiaro rispetto al nostro volto.

La prossima volta siamo certi che lo comprerete apposta, ma iniziamo con il primo trucchetto, vogliamo labbra più carnose? Ecco che dobbiamo sfumarlo sul contorno delle labbra ed il gioco è fatto! Altrimenti possiamo usarlo anche come ottimo primer per il trucco occhi, in questo modo gli ombretti saranno perfettamente fissati per un tempo maggiore sulle nostre palpebre. Ma ci sono altri trucchi molti utili per usare un correttore sbagliato.

Ovvero è molto utile come illuminante, mettendolo nei punti giusti del nostro volto, ad esempio mettiamone un pochino nell’angolo interno dell’occhio per creare un punto luce. Possiamo farlo anche ai lati delle narici, trascinandolo un po’ verso le guance ed i lati della bocca. In questo modo il nostro viso sembrerà anche più liscio visivamente, una sorta di lifting momentaneo.

Possiamo usarlo anche per definire l’eyeliner, con l’aiuto di un pennellino piatto, mettendolo subito sotto, se era già precisa la nostra riga, adesso sembrerà perfetta! Ultimo utilizzo super comodo, sempre con un pennellino possiamo correggere delle piccole sbavature del rossetto, molto furbo quando siamo ad un appuntamento galante a cena.

Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così
Correttore sbagliato? Non lo buttare, fai così (Fonte Canva ) Topday

E se abbiamo un correttore troppo scuro per noi cosa possiamo fare? Possiamo usarlo per il mitico contouring, quindi lo mettiamo sotto lo zigomo, e ci aiutiamo con il polpastrello, poi lo sfumiamo, possiamo anche aggiungere pochissima terra per migliorare l’effetto.

Se invece non siamo pratiche con queste tecnica o non ci piace l’effetto finale, possiamo utilizzarlo senza problemi come ombretto scuro in crema picchiettandolo sulla palpebra. Mettiamo un po’ di illuminante nell’angolo interno dell’occhio ed ecco che siamo perfettamente truccate! Ecco quindi che un modo per rimediare ad un acquisto che risulta essere sbagliato c’è sempre.

Continuate a seguirci per avere informazioni su quello che accade nel mondo e nella nostra vita per renderla migliore con il minimo sforzo e potendo dedicare anche un bel po’ di tempo a noi stessi, finalmente!

Impostazioni privacy