Cellulari: non commettere questo errore comune | La batteria ti abbandonerà presto!

Scopriamo insieme che cosa non dobbiamo assolutamente fare se vogliamo che la batteria del nostro cellulare duri il più a lungo possibile. Tutti noi abbiamo un rapporto simbiotico con il nostro cellulare, dobbiamo ammetterlo assolutamente!

Noi oggi vi parleremo di un gesto che tutti noi facciamo, ovviamente in buona fede ma che a lungo andare rischia di rovinare la batteria del cullare in modo irreparabile, e per questo poi saremo costretti a comprarne uno nuovo, ma non sempre questo è possibile farlo. Quindi prendiamoci assolutamente cura delle cose che abbiamo.

Cellulari: non commettere questo errore comune | La batteria ti abbandonerà presto!
Cellulari: non commettere questo errore comune (Fonte Pixabay) Topday

Molto spesso quando ci lamentiamo della durata per quanto riguarda la batteria del cellulare, la colpa è nostra, non c’è niente da fare, ci sono alcuni comportamenti che vanno ad incidere proprio su questo. Potrebbe anche essere un problema di softweare, ma spesso purtroppo è proprio un problema di batteria.

Cellulari: non commettere questo errore comune | La batteria ti abbandonerà presto!

Ovviamente, se il nostro telefono non è proprio nuovissimo può succedere che si rovini, ma questo lo sappiamo, diciamo però che ci sono alcuni piccoli accorgimenti che possiamo mettere in atto per preservare la batteria del nostro amato cellulare che è sempre con noi! Ma iniziamo a sfatare alcuni miti, come quello che si diceva, ovvero di non mettere in carica il telefono quando aveva un po’ di carica.

Sbagliato, va bene farlo perchè la batteria del nostro fedele amico si scarica maggiormente quando lo portiamo quasi a zero e poi lo facciamo caricare, anche peggio se si spenge proprio perchè scarico. Le batterie hanno dei cicli di ricarica limitati, ecco perchè se lo portiamo a batteria quasi completamente scarica riduciamo la sua autonomia sempre di più, diciamo che è consigliabile avere la batteria sempre tra il 20% e 80 % di carica.

In passato, quando compravamo un telefono come prima cosa ci veniva indicato di fare una prima carica molto lunga e poi potevamo iniziare ad utilizzarlo, oppure che andava scaricato completamente prima di riaccenderlo. Questa idea è assolutamente del passato, perchè i telefono utilizzano batteria agli ioni di litio che non hanno più questa sorta di effetto memoria come accadeva con le precedenti al nichel-cadmio.

Cellulari: non commettere questo errore comune | La batteria ti abbandonerà presto!
Cellulari: come preservare la batteria (Fonte pixabay) Topday

La batteria e l’autonoma sempre più elevata son una sorta di sfida per il futuro, sperando che la frequenza di ricarica si riduca ancora rispetto ad oggi, dove ci sono dei cellulari che completano la ricarica nel giro di pochissime ore. Quindi quando acquistiamo un nuovo telefono controlliamo anche questa caratteristica, ovvero quando il produttore indica di durata della batteria e tempo di ricarica completa.

Ricordiamoci poi che moltissimo dipende anche come noi utilizziamo il telefono, se facciamo le cose basilari, quindi leggere i programmi di messaggistica come WhatsApp, oppure vedere i social e leggere qualche email, non ci occorre un top di gamma, troviamo sempre qualcosa che faccia al caso nostro.

Quindi valutiamo sempre tutti gli aspetti che sono importanti per noi e cerchiamo di capire che cosa ci interessa veramente, potremmo anche non valutare un modello quotatissimo ma optare per qualcosa di effettivamente utile per noi! Continuate a seguirci per scoprire sempre informazioni utili per la nostra vita di tutti i giorni

Impostazioni privacy