Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso!

Scopriamo insieme per quale motivo non va mai tenuta in casa questo particolare tipo di orchidea che pensiamo sia bellissima.

Quando pensiamo ad un fiore bellissimo che possiamo tenere in casa ovviamente pensiamo ad una orchidea, ci sono mille varietà diverse, che ci mettono gioia nel nostro cuore, ma un in modo particolare non va assolutamente tenuta in casa, adesso vi spieghiamo anche il motivo.

Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso!
Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso! (pianetadonne.blog)

Vi sveliamo anche come vanno curate se le avete, e come tutte le cose in natura ci sono moltissime varietà tra le quali possiamo scegliere di tenere in casa o di omaggiare una persona a noi cara, ma facciamo massima attenzione a lei, quindi leggiamo i nostri consigli.

Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso!

Questa particolare varietà di oggi deve assolutamente essere coltivata all’esterno rendendo, in questo modo, il nostro giardino un posto incredibilmente bello ed incantato, ma di quale varietà parliamo? Dell cypripedium, chiamata in modo comune la Scarpetta di Venere.

Le orchidee, come in questo caso hanno bisogno di un terreno sabbioso ed argilloso, ed evitiamo in modo fermo la torba o il terriccio che non sono assolutamente idoneei per lei, ha anche necessità di non essere messa al sole, quindi mi raccomando mettiamola all’ombra o in semi ombra.

Il sole le dovrebbe arrivare solamente al mattino, quando i suoi raggi sono deboli e la Scarpetta di Venere ne prende giovamento, in inverno non ci dobbiamo assolutamente preoccupare se pensiamo sia eccessivo, lei non ha paura di niente, anzi, passa questo periodo in modo dormiente.

Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso! (pianetadonne.blog)
Orchidea: non tenere mai questa in casa, è pericoloso! (pianetadonne.blog)

La sua incredibile fioritura dipende anche un po’ dalle gelate che ha avuto nella stagione fredda, ma quand’è il momento migliore per trapiantarla? Proprio adesso, ovvero in autunno oppure in primavera, amando il terreno aperto, quando la posizioniamo facciamo attenzione a metterla a livello con la terra circostante.

Se la mettiamo troppo su le sue radici sarebbero scoperte in modo eccessivo e non avrebbero modo di espandersi in profondità, ricordiamoci poi che si può potare solamente in autunno! Ma quando si annaffia? Il primo anno va fatto in modo abbondante, passato questo tempo possiamo diventare meno frequenti in questa azione.

Quindi, se abbiamo questa meravigliosa orchidea piantiamola assolutamente in giardino non ci pentiremo assolutamente di quello che abbiamo fatto, fidatevi1