Mara Maionchi e la malattia: devo tutto a lei

La simpaticissima produttrice musicale parla della sua esperienza con la malattia. Ecco cos’ha detto Mara Maionchi e chi per lei è stata fondamentale

Non sempre tutto va come vogliamo e ci sono cose che accadono quasi dal nulla tanto da sconvolgere la nostra vita. È quello che è successo a Mara Maionchi, la quale ha dovuto affrontare un periodo particolarmente difficile che ha messo in pericolo la sua salute.

(Mara Maionchi malattia/Rai)

La simpatica produttrice, infatti, nel 2015 ha scoperto quasi per caso di avere un tumore al seno. Tuttavia, tutto è andato per il meglio, ma oggi ne ha voluto parlare, raccontando la figura che per lei è stata fondamentale.

Mara Maionchi racconta la sua malattia: “Dico grazie a una radiologa”

L’ottantunenne ha parlato ancora di un periodo tra i più brutti della sua vita. Nel 2015 ha infatti scoperto di avere un tumore al seno, malattia terribile che ha deciso di affrontare con coraggio. In un’intervista, Mara Maionchi ha dichiarato di aver scoperto il brutto male “per caso, durante una normale visita di controllo”.

Da sempre, infatti, la produttrice musicale fa un controllo almeno una volta l’anno ed è stata proprio quella sua routine a permetterle di scoprire in tempo il brutto male. Immediatamente è stata sottoposta ad un intervento di chirurgia, riuscendo a recuperare e sconfiggere la malattia.

Intervistata dal programma di Rai2, Nudi per la vita, la Maionchi ha dichiarato di aver scoperto il tumore quasi per caso. “La prevenzione è fondamentale – ha affermato la produttrice – una mammografia una volta l’anno va fatta sempre”, è questo, infatti, il trucco per giocare d’anticipo.

(Mara Maionchi malattia)

Parlando della sua malattia e di come è stata in grado di individuarla, la Maionchi ha dichiarato di voler ringraziare una radiologa dell’ospedale in cui ha effettuato la visita decisiva. “A un certo punto mi ha detto – ha continuato la Maionchi – qui c’è qualcosa che non va”.

È stato quello il momento in cui i sanitari hanno deciso di approfondire, con lo scopo di capire nel dettaglio cosa stesse succedendo. La produttrice ha anche parlato di quella che è stata la sua reazione, confessando che la notizia di un tumore rappresenta una botta molto dura. Ci vogliono circa tre o quattro giorni per riprendersi dallo shock, ma successivamente si pensa solo a come reagire. E lei lo ha fatto benissimo.