Lavastoviglie: addio brillantante | Fai così

Scopriamo insieme come possiamo risparmiare con la nostra lavastoviglie e riuscire a lavare bene i nostri piatti.

Questo elettrodomestico in casa ci da una grandissima mano e ci permette di risparmiare del tempo che possiamo passare con la nostra famiglia, rilassandoci, oppure quando abbiamo tante persone a cena, o a pranzo è un vero e proprio toccasana, perchè non dobbiamo lavare un numero indefinito di stoviglie.

Lavastoviglie: addio brillantante | Fai così
Lavastoviglie: addio brillantante | Fai così – Topday

Ma al suo interno dobbiamo mettere vari prodotti, compreso il brillantante per fa si che tutto sia perfettamente pulito, ma sapete che possiamo risparmiare in qualche modo? Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Lavastoviglie: addio brillantante

Molto spesso può succedere che ci manchi qualcosa in casa oppure vogliamo risparmiare o non inquinare ulteriormente l’ambiente ecco che arriviamo noi con una alternativa molto economica, anche perchè possiamo realizzare una sorta di brillantante in casa.

Si avete letto benissimo, ci serviranno solamente tre ingredienti per la sua realizzazione. Il brillantante aiuta a far scivolare l’acqua sulle nostre stoviglie, in questo modo evita che si possono formare degli aloni mentre si asciugano.

Ecco perchè è sempre bene metterlo all’interno della nostra amata lavastoviglie, non è bello avere dei piatti o bicchieri opachi e macchiati! Andiamo quindi al sodo per capire che cosa ci occorre, molto probabilmente abbiamo già tutto in casa.

Ci servono:

  • 35 g di acido citrico
  • 10 ml di glicerina vegetale
  • 8-10 gocce di olio essenziale agli agrumi

Come realizzarlo

Iniziamo come prima cosa ad unire l’essenza che abbiamo scelto con l’acido citrico, ovviamente non deve essere per forza agrumi, poi sciogliamo il tutto in 190 ml di acqua calda e per ultimo aggiungiamo la glicerina. Adesso è pronta la nostra soluzione per la lavastoviglie quindi versiamola nella sua vaschetta.

Lavastoviglie: addio brillantante | Fai così
Risparmiamo soldi e tempo in questo modo – Topday

Ecco che il brillantante non serve questo renderà le nostre stoviglie perfettamente lucide e brillanti senza l’ombra di una macchia. Ma possiamo usare anche l’aceto al suo posto?

In questo senso ci sono varie scuole di pensiero, noi vi consigliamo di non aggiungerlo nella vaschetta del detersivo perchè potrebbe rovinare il suo effetto ma di metterlo in quella della brillantante, ma potrebbe funzionare un po’ meno rispetto all’acido citrico.

Quindi provate e capite quale soluzione è la migliore. Continuate a seguirci per scoprire sempre nuove informazioni utili in casa e non solo e per risparmiare sempre qualcosa sul nostro budget famigliare che possiamo utilizzare in modo speciale!

Gestione cookie